Melgrati: “a Villanova volano solo i decibel; che fine ha fatto il rilancio dello scalo aeroportuale ingauno?”

“Se questo è il sistema per rilanciare l’aeroporto di Villanova d’Albenga Marco Melgrati B1 00allora vuol dire che la nuova dirigenza ha veramente poche idee ma confuse. Mentre tutti attendono il più volte annunciato nuovo “piano industriale” che dovrebbe prevedere gli strumenti per un rilancio dello scalo aeroportuale ingauno, sicuramente un patrimonio della nostra regione, un opportunità strategica per il ponente, e la ricerca di un vettore magari “low cost” per assicurare il collegamento con la capitale, che nel passato aveva dato buoni frutti con il “soccorso” economico della continuità territoriale, e mentre si attende il finanziamento del progetto di allungamento della pista per consentire l’atterraggio a vettori in charter turistici più grandi, questa dirigenza tira fuori dal cilindro un mega concerto in puro stile disco, con Dj tra i più affermati del momento”. Così dichiara il Capogruppo di Forza Italia Marco Melgrati che annuncia la presentazione di un’interrogazione urgente.

Continua Melgrati: “più che di take off sarebbe meglio parlare di “landing” ovvero di atterraggio di voli carichi di turisti. Lungi da me il fatto di essere contrario a questo tipo di eventi, ma con tutti i posti che c’erano proprio all’aeroporto di Villanova d’Albenga si doveva organizzare? Perché non in uno stadio? Un luogo privo di obiettivi sensibili, quali i depositi del carburante avio, per esempio”.

“E mentre l’aeroporto perde i pezzi, e assistiamo da tempo alla diminuzione dei servizi offerti – precisa il Capogruppo di Forza Italia – scopriamo questa vocazione nuova “inventata” dalla Dirigenza per fare cassa… ma quanto guadagna l’Aeroporto da questa operazione? E l’Enac ha autorizzato l’evento? E i vantaggi saranno superiori al danno d’immagine dello scalo aeroportuale? E le Forze dell’Ordine hanno preso misure adeguate per garantire l’ordine pubblico e le norme di sicurezza?”.

Queste sono le domande contenute nell’ interrogazione urgente presentata dal capogruppo di Forza Italia Marco Melgrati in Consiglio Regionale che conclude: “oltre le api, come dichiarato ultimamente dal Sindaco di Villanova Pietro Balestra, ormai al Clemente Panero nel breve futuro decolleranno solamente le note musicali”.