Albenga, serata corsara con Maurizio Pupi Bracali

pupi1di Redazione Corsara – Tappa ingauna per lo scrittore di gialli e teatro Maurizio Pupi Bracali, che ha presentato il suo più recente romanzo (ma un altro, dal titolo ancora misterioso, è già in fase di scrittura) “Un desiderio di cielo”.

Ad aprire le danze la nostra corsara Sandra Berriolo che ha spiegato come un libro come quelli di Bracali, apparentemente leggero, in futuro si potrà leggere come quelli di storia, perché ci raccontano il mondo di oggi così com’è, usando il linguaggio che la gente parla. Quindi intervistato dal critico d’arte Francesca Bogliolo, molto valida anche nelle vesti di conduttrice, Bracali ha sviscerato i segreti della creazione letteraria, i suoi gusti personali, per esempio l’amore- su carta ovviamente- per la scrittrice francese Amelie Nothomb, la nascita dei personaggi, spesso ispirati da persone reali (una delle quali si nascondeva tra gli ascoltatori…).

A rendere il tutto ancora più affascinante le letture dell’attrice Amelia Conte, che ha scelto alcune pagine del romanzo da interpretare, compito molto difficile poiché, trattandosi di un giallo,pupi2 bisognava non rivelare nulla ai lettori. Ma poiché i romanzi di Bracali hanno ampie digressioni paesaggistiche, psicologiche o umoristiche si prestano anche alla lettura in chiave teatrale.

Il Cucina-Bar Fior di Loto di Rosa e Roberto Lucido, che ha ospitato l’evento, si è riempito di pubblico, tra cui molte persone del mondo culturale di Albenga (non facciamo nomi per non ingelosire gli assenti) e tutti si sono molto divertiti.

* Foto di Andrea Pino