Un doppio appuntamento musicale sabato a Loano

Sabato 5 luglio, a Loano, il programma di manifestazioni estive, promosso Coro sine Nominedall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano propone un doppio appuntamento musicale.

Alle ore 21.00 sul lungomare, nello spazio culturale Orto Maccagli, si svolgerà l’iniziativa “Canti e immagini di mare, monti… e non solo”, che vedrà coinvolti la sezione loanese del CAI e il gruppo musicale folk U Gunbu de Löa- Verzi. Nella serata saranno proiettate le immagini delle escursioni di Loano non solo mare curate dal gruppo loanese del CAI.

A fare da colonna sonora saranno le canzoni popolari e le melodie più note del repertorio dialettale italiano. U Gunbu de Lőa – Verzi eseguirà un repertorio molto vasto, spaziando da “Ma se ghe pensu” a ”Creuza de ma”.

Il Gruppo Musicale Gunbu de Löa Verzi è formato da appassionati che promuovono la tradizione musicale popolare e la canzone dialettale italiana.

Il gruppo folk sarà nuovamente protagonista, lunedì 7 luglio, nella serata di musica e solidarietà, che si svolgerà alle ore 21.00 nel Chiostro di Sant’Agostino. Il concerto si propone di raccogliere fondi a favore del reparto di neuropsichiatria dell’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino.

Sempre sabato 5 luglio, nel Chiostro di Sant’Agostino, alle ore 21.00 si svolgerà il concerto del coro finalese Sine Nomine. La formazione nata dall’unione di due realtà corali cittadine, il coro polifonico San Giovanni Battista e la corale Santa Maria di Finale Pia, sarà diretto dal Maestro Gianluca Viglizzo che accompagnerà il coro polifonico suonando l’organo.

Il coro Sine Nomine è specializzato nel repertorio che dal canto gregoriano si spinge fino al barocco. Nel Chiostro di Sant’Agostino eseguirà “Dixit Domunus Domino meo” di Giovanni Giacomo Gastoldi (1555 – 1609) e “Missa Papae Marcelli”  a  4 voci di Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525 – 1597).