Albenga, ridurre i consumi energetici e le emissioni di CO2: incontro con Are Liguria

Obbiettivo: ridurre i consumi energetici e le emissioni di CO2 entro il Albenga Incontro Are Liguria 2014-07-032020. Questa è la spinta che muove il Patto dei Sindaci, siglato anche dal comune di Albenga con ARE (Agenzia Regionale Energetica). Oggi pomeriggio si è svolto un meeting tra le rappresentanti ARE Liguria – dott.sse Fabianelli e Casapietra – con i responsabili dell’ufficio Ambiente del comune, l’Arc. Sandra Granata, l’Ass. provinciale Santiago Vacca, e il consigliere ingauno delegato all’ambiente, Mariangelo Vio. Il comune di Albenga, insieme a 34 comuni, di cui 13 costieri partecipano a questa iniziativa, che per funzionare e ottenere finanziamenti dalla BEI (Banca europea di finanziamento), ha avvertito la necessità di unire le forze per presentare progetti corposi al fine di ottenere 1 milione e mezzo di finanziamento.

La peculiarità di questa iniziativa è il rapporto diretto tra la Commissione Europea e le amministrazioni che aderiscono, un progetto seguito anche dalla provincia di Savona che si è posta come supporto al territorio nella redazione di un Piano d’azione per l’energia sostenibile – attraverso la creazione del programma “Elena” – che mette a disposizione i tecnici e le strutture, idonee al raggiungimento degli obiettivi prefissati. Entro breve devono essere presentati i progetti e il Piano del comune di Albenga è in fase di chiusura.

Afferma Mariangelo Vio: “partecipiamo con convinzione a questo obbiettivo. Attraverso il progetto, puntiamo ad abbattere i costi dell’energia, con un occhio di riguardo all’illuminazione pubblica, sia esterna che interna agli edifici pubblici. C’è grande attenzione dell’amministrazione al ragionamento legato alla sostituzione da gasolio, come fonte di riscaldamento all’interno delle serre con introduzione delle biomasse”.