Dal Canada ad Alassio in vacanza dal 1930: la signora Gladys Buckler premiata dal sindaco Canepa

Alassio – secondo una tradizione ormai consolidata – premia i suoi ospiti 1 2014 - Con il sindaco 1per la fedeltà dimostrata nel corso degli anni. Oltre ottanta quelli che vedono in città la signora Gladys Buckler, residente a Toronto, in Canada: accompagnata dal gestore dell’Hotel Regina, Aurelio Macheda, ha incontrato il sindaco di Alassio, Enzo Canepa. Per l’occasione il primo cittadino le ha consegnato una targa ricordo.

“Si tratta – ha dichiarato Canepa – di un modo per ringraziare chi sceglie di tornare ogni anno in città per le vacanze e consolidare quello che, con il tempo, ci piace immaginare si trasformi in un rapporto di amicizia. La continuità è un segno di affezione che rappresenta la migliore promozione per una località turistica”.

I fedelissimi della stagione estiva alassina vengono segnalati dai parenti o dagli stessi albergatori.

La signora Buckler ogni estate fa ritorno nella Città del muretto, affrontando un lungo viaggio: la sua prima presenza ad Alassio risale al 1930, quando, all’età di sei anni, trascorse le vacanze in riviera con i genitori.