FLORAS: Domenico Pizzo confermato presidente per il terzo mandato

FLOR.A.S, rinnovato il Consiglio Direttivo. Si è svolta, nella sala della CIA Albenga panoramica campi e torri A1 00di Albenga, l’assemblea ordinaria elettiva dei Floricoltori Associati Savonesi per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione; successivamente, è avvenuta la nomina delle cariche in seno al Consiglio. Domenico Pizzo, già Presidente nel 2008 e nel 2011, è stato eletto Presidente per il suo terzo mandato consecutivo.

Nel ruolo di Vice Presidenti, Lucia Mulè e Gianni Panizza. Come Consiglieri, Maria Teresa Briasco,  Lucio Fazio, Giuliano Panizza, Fabio Parolini, Mauro Pistone, Marco Traverso. Come revisori dei Conti: Andrea Bergallo, Osvaldo Geddo, Michele Introna. A far parte del Collegio dei Probiviri: Gerolamo Calleri (Presidente Provinciale Coldiretti); Mirco Mastroianni (Presidente Provinciale CIA); Massimo Rebella (Presidente Provinciale ConfAgricoltura).

“Ringrazio tutti i componenti del Consiglio, che hanno deciso di darmi fiducia per la terza volta, a conferma dell’apprezzamento per il mio operato”, afferma il Presidente Pizzo. “Sono molto soddisfatto di quanto abbiamo realizzato fino a oggi. Il Consiglio ha lavorato molto bene, unito e compatto, specialmente negli ultimi tre anni, dove le tre organizzazioni sindacali hanno collaborato, con elementi di qualità, con molta voglia di fare. Si è lavorato egregiamente, senza alcuna interferenza esterna, e questo è un aspetto che voglio evidenziare: i componenti del Consiglio di FLOR.A.S. possono magari essere appartenenti a questa o a quella rappresentanza, ma sono prima di ogni altra cosa uomini di FLOR.A.S., che lavorano insieme per il bene del florovivaismo della provincia di Savona. E il fatto che i tre probiviri siano i presidenti provinciali delle principali associazioni di categoria rappresenta senza dubbio un ottimo segnale”.

Il Presidente volge altresì lo sguardo al futuro, e alle sfide che attendono FLOR.A.S.: “Sono stati molti, i punti trattati, nel corso dell’ultima assemblea. È nostra intenzione sviluppare l’aspetto della comunicazione, attraverso la realizzazione di un portale web sul quale i nostri iscritti potranno promuovere la disponibilità, così che i commercianti – italiani e stranieri – possano essere aggiornati in tempo reale. Continueremo a promuovere l’agricoltura e il territorio, in maniera diversa perché il mercato sta cambiando e tutto va in direzione della informatizzazione. Ci impegneremo al fine di dare vita a iniziative, eventi, incontri, per aggiornare i soci e per rivolgerci al pubblico, su determinati problemi e particolari tematiche, con l’obiettivo di trovare le opportune soluzioni”.

“Continueremo la collaborazione già avviata con il Distretto Florovivaistico del Ponente e cercheremo di andare a capire se i mercati richiedono nuove tipologie di prodotti. Proseguiremo la strada, già percorsa con successo, delle gite esplorative e conoscitive in collaborazione con le istituzioni come la Regione Liguria. È desiderio, mio e del Consiglio, lavorare per avvicinare il più alto numero di soci, per avere informazioni sulle problematiche e sulle esigenze della piana, mantenendo l’attenzione sui numeri e sui tipi di produzione presenti, per capire dove intervenire”, conclude il Presidente Domenico Pizzo.