Borghetto: lunedì convocato il Consiglio Comunale

Il prossimo Consiglio Comunale di Borghetto si terrà in sessione straordinaria, in seduta pubblica di prima convocazione, lunedì 30 giugno dalle ore 21 nella sala delle adunanze della sede municipale, di P.za Italia. Nove i punti all’ordine del giorno:

1.Approvazione verbali seduta del 30.05.2014 (dalla n° 21 alla n° 26).

2.Acquisizione beni immobili di proprietà dello Stato oggetto di domanda di attribuzione a titolo non oneroso ai sensi dell’art. 56-bis del d.l. 21.06.2013 n° 69 convertito in Legge, con modificazioni, dalla l. 09.08.2013 N° 98 (federalismo demaniale) – Scheda: SVB041 – Magazzino seminterrato – via Edmondo de Amicis, 9 – NCEU Fg. 8, P.lla 154, sub 27.

3.Individuazione degli ambiti territoriali oggetto di esclusione dall’applicazione della segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A) per gli interventi di demolizione e ricostruzione ai sensi dell’art. 23 bis comma 4° del D.P.R. n ° 380/2001 e s.m. e dell’art. 21-bis della L.R. n ° 16 del 2008 e s.m.i., come introdotto dalla L. n° 98/2013.

4.INTERROGAZIONE dei consiglieri di minoranza prot. N° 11538 dell’11.06.2014 ad oggetto: “Sistemazione capo S.Spirito e rimozione massi”.

5.INTERROGAZIONE dei consiglieri di minoranza prot. N° 11540 dell’11.06.2014 ad oggetto: “Nuova viabilità piazza caduti sul lavoro”.

6.INTERROGAZIONE dei consiglieri di minoranza prot. N° 11541 dell’11.06.2014 ad oggetto: “Messa in sicurezza “Vecchio Comune” di via Cavour”.

7.INTERROGAZIONE dei consiglieri di minoranza prot. N° 11542 dell’11.06.2014 ad oggetto: “Acquisizione quote società ATA Spa”.

8.INTERROGAZIONE dei consiglieri di minoranza prot. N° 11544 dell’11.06.2014 ad oggetto: “Esenzioni ed agevolazioni parcheggi a pagamento”.

9.INTERROGAZIONE dei consiglieri di minoranza prot. N° 11547 dell’11.06.2014 ai sensi dell’art.7 del regolamento di organizzazione e funzionamento del Consiglio comunale , al fine di conoscere le motivazioni che hanno indotto l’Amministrazione comunale ad accettare l’allacciamento di Albenga e Alassio al depuratore di Borghetto.“