Agricoltura Liguria: da Regione sostegni per l’acquisto di nuovi terreni

In arrivo nuovi contributi per l’agricoltura ligure. Con un provvedimento Giovanni Barbagallo 2varato in mattinata dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura Giovanni Barbagallo, la Regione interviene in modo concreto per sostenere gli sforzi di quegli imprenditori agricoli che vogliono sfidare la crisi e scommettere sul futuro della propria azienda, investendo nell’acquisizione di nuovi terreni.

Il provvedimento è la prima misura operativa della Legge regionale sul rilancio dell’agricoltura e della selvicoltura, per la salvaguardia del territorio rurale e l’istituzione della banca regionale della terra. approvata dal consiglio Regionale nel marzo scorso.

Il bando, che ha una dotazione di 800 mila euro, “è destinato a favorire i processi di ricomposizione e di riordino fondiario e all’aumento della superficie utile agricola“, afferma Barbagallo.

Le sovvenzioni previste dal Bando consentiranno agli imprenditori agricoli che ne abbiano titolo di giungere a coprire l’intero ammontare delle spese sostenute per acquisire (tramite atto di compravendita o di permuta) le particelle a destinazione agricola.

Il valore dell’aiuto concedibile potrà quindi variare in relazione alle caratteristiche del beneficiario da un minimo del 40%, ad un massimo teorico del 100% delle spese sostenute nel caso di un imprenditore agricolo professionale , di età inferiore ai 40 anni.

Il valore assoluto, non potrà comunque eccedere l’importo di euro 15 mila euro. Il beneficiario dovrà sottoscrivere un impegno a coltivare i terreni così acquisiti, per almeno 10 anni. Il bando, che scadrà a ottobre, sarà pubblicato nei prossimi giorni su Bur della regione Ligueria e sul sito www.agriligurianet.it