Melgrati: chiusa da 2 giorni la biglietteria della stazione ferroviaria di Alassio

“Ieri e oggi la biglietteria di Alassio è rimasta tristemente chiusa e gli utenti Marco Melgrati B1 00hanno dovuto usufruire delle biglietterie automatiche quando possibile o salire sul treno senza biglietto costretti a pagare la maggiorazione”. Lo fa sapere il capogruppo di Forza Italia Marco Melgrati che continua: “nella visita dell’anno scorso alla stazione di Alassio dell’Assessore regionale ai Trasporti Vesco sopralluogo che abbiamo fatto insieme, accompagnati anche dal Sindaco di Alassio dott. Enzo Canepa ed all’Assessore Angelo Vinai, avevamo evidenziato le problematiche connesse con i disagi nella stazione di Alassio, primo fra tutti la chiusura nel periodo estivo della biglietteria”.

Rimarca l’esponente di Forza Italia: “ci tengo a evidenziare, anche nella mia veste di ex sindaco di Alassio, che la stazione ferroviaria di Alassio è quella, dopo Savona, che in provincia ha il più alto numero di biglietti emessi da e per, e che la città di cui io mi vanto di essere stato sindaco è conosciuta come la perla della riviera. È inammissibile che un servizio fondamentale come la biglietteria della stazione ferroviaria, per una località turistica come Alassio, rimanga chiusa per giorni e giorni soprattutto nel periodo estivo”.

“Per questo ho presentato un interrogazione urgente, ma mi auguro che l’Assessore regionale intervenga presso Rete Ferroviaria Italiana per risolvere e prevenire questo gravissimo disagio che lede e danneggia gravemente l’immagine della Città di Alassio”, conclude Marco Melgrati.