Finale, Ferrari: “rinviato il giudizio sul sindaco Frascherelli”

«A Finale Ligure il giudizio sulle linee programmatiche esposte dal sindaco Frascherelli è rinviato di un mese quando dalla realtà virtuale si passerà alla vera programmazione. Il bilancio preventivo insomma sarà il primo vero banco di prova per la nuova amministrazione dove potranno essere dati i primi giudizi sul nuovo modo di gestire il nostro comune». Così dichiara l’ex vice sindaco e consigliere di minoranza Giovanni Ferrari Barusso.

«Per il momento rimane aperta ancora la linea di credito anche perché all’atto del giuramento non si è sentita alcuna novità. Solo una noiosa riproposizione del programma elettorale sul quale il confronto e le diverse opinioni sono già state espresse lo scorso mese. Mi attendevo nel corso del consiglio comunale un discorso di più ampio respiro che non si limitasse ai buoni propositi. Quanto meno una analisi e una presa di posizione sulle priorità da affrontare e quali saranno le prime risposte che la nuova amministrazione vorrà dare alle tante promesse fatte».

«Purtroppo il Sindaco ha mancato l’appuntamento. Tra un mese però dovremo sapere come saranno le nuove tassazioni e dove saranno destinate le prime risorse. I soldi non mancano perché come da riconosciuto lo stesso Frascherelli, all’inizio del suo primo discorso, la vecchia amministrazione ha lasciato un comune finanziariamente sano con i cassetti pieni e pochi mutui da pagare», conclude Ferrari.