Viabilità Liguria, Paita: “Due milioni e 700mila euro per il ripristino delle strade interrotte a seguito delle alluvioni”

Due milioni e 700mila euro per il ripristino delle strade interrotte a seguito strada provinciale 490 del Colle del Melognodelle alluvioni che si sono succedute dall’ottobre 2013 al gennaio di quest’anno. Sono stati programmati quest’oggi dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle infrastrutture, Raffaella Paita.

Le risorse provengono dalle accise sui carburanti 2013 e andranno a beneficiare 46 Comuni liguri per un ammontare di 2,1 milioni di euro e le Province di Spezia, Savona e Imperia per 600mila euro.

I Comuni destinatari sono in Provincia di Genova: Busalla, Ceranesi, Cogorno, Coreglia Ligure, isola del Cantone, Lavagna, Lorsica, Montoggio, Ne, San Colombano Certenoli, Savignone, Torriglia, Valbrevenna, Vobbia. In Provincia di Savona: Arnasco, Calice Ligure, Cengio, Dego, Erli, Garlenda, Magliolo, Onzo, Quiliano, Rialto, Stella, Stellanello, Vezzi Portio. In provincia di Imperia: Borghetto d’Arroscia, Castellaro, Castelvittorio, Civezza, Molini di Triora, Montalto Ligure, Montegrosso Pian del Latte, Pietrabruna, San Giagio della Cima, San Lorenzo al mare, Triora, Vallebona, Ventimiglia. In provincia della Spezia: Carro e Levanto, Maissana, Riomaggiore.

Agli interventi sulla viabilità dei Comuni si andranno poi ad aggiungere quelli sulla viabilità delle Province della Spezia, Savona e Imperia per i quali sono stati stanziati 600mila euro. “Sta proseguendo il lavoro della Giunta regionale – spiega l’assessore Paita – per stanziare risorse per il maltempo che si è abbattuto in Liguria tra la fine dello scorso anno e l’inizio del 2014, per aiutare i Comuni a far fronte all’emergenza e a coprire le somme urgenze”.