Primo Consiglio comunale per Mauro Demichelis: “Sarò il sindaco di tutti gli andoresi”

“Ho condotto una campagna elettorale all’insegna delle idee, corretta e 3  - giuramento sindacosenza colpi bassi, rispettando gli avversari. Con lo stesso spirito voglio amministrare Andora”.

Primo consiglio comunale, ieri sera per il neo sindaco di Andora Mauro Demichelis che in una sala consigliare di Palazzo Tagliaferro affollatissima per l’occasione, ha espresso la sua disponibilità ed apertura nei confronti della minoranza affinché si crei un proficuo clima di collaborazione.

“Desidero attuare una politica che dia risposte alle esigenze sociali, economiche e di sviluppo dell’intera comunità di Andora. Ringrazio la precedente amministrazione da cui raccogliamo l’eredità ed auspico una collaborazione costruttiva con l’opposizione – ha detto il sindaco Mauro Demichelis – Il nostro programma elettorale non è il libro dei sogni, ma è formato da piccoli e grandi interventi ed opere necessarie al territorio che ci impegniamo ad attuare in questi cinque anni di mandato. La risoluzione della crisi economica deve partire da Andora: è necessario mettere al centro della politica le attività economiche, commerciali, turistiche, artigiane ed agricole che rappresentano delle eccellenze del territorio che è necessario aiutare con interventi mirati”

Il Sindaco ha annunciato l’intenzione di istituire la figura del Presidente del Consiglio Comunale: “Un ruolo importante che sarà a costo zero per il Comune e che soprattutto, garantirà la dialettica fra le parti in Consiglio – ha detto il sindaco Demichelis – Il Consiglio Comunale non avrà un Sindaco che coordina i lavori dell’assemblea, imponendo esclusivamente il proprio punto di vista, ma un Presidente autorevole che medierà fra le parti e garantirà a tutti di esprimere liberamente considerazioni e giudizi sulle decisioni prese”.

Nel corso della seduta, Daniele Martino è stato nominato Capogruppo di maggioranza, mentre per l’opposizione sono stati nominati Franco Bruno per “ViviAndora” e Paolo Morelli per “Andora Domani”.