Liguria: corso formativo gratuito per caregiver

Prenderà il via il 25 giugno la terza edizione del corso formativo gratuito Montaldo Claudio1per caregiver, ossia coloro che, a casa, si prendono cura di un malato con gravi patologie rare o comunque molto invalidanti. I corsi, della durata complessiva di 20 ore, per 30 posti disponibili, forniscono competenze tra cui pratiche di igiene personale, gestione dei cateteri vescicali, mobilizzazione del paziente e gestione delle lesioni da decubito, ma anche gestione sia delle difficoltà alla deglutizione, sia dell’assistenza respiratoria, sia della comunicazione.

Il corso, realizzato in collaborazione con l’Università di Genova, si svolgerà nel centro di simulazione avanzata diretto da Giancarlo Torre, della scuola di scienze mediche farmaceutiche in via Pastore 3 ed è stato promosso dal gruppo regionale di consultazione delle malattie rare. A disposizione dei partecipanti manichini che simulano respirazione e arresto cardiaco, le stesse attrezzature su cui si formano i futuri medici.

“Il corso – spiega l’assessore alla Salute Claudio Montaldo – è rivolto a famigliari e badanti, ma nelle scorse edizioni hanno partecipato anche infermieri delle cooperative sociali”. Secondo una ricerca dell’Università di Genova il caregiver è una donna nel 70% dei casi, è un figlio nel 47%, coniuge nel 40%, pensionato in oltre il 40% dei casi. Il 78% dei caregiver intervistati ritiene quasi del tutto insufficienti le informazioni di cui dispone sulla malattia e solo il 6,6% dice di essere informato sugli interventi necessari.

All’inizio del corso verranno richiamati i partecipanti dell’edizione precedente per verificare se ciò che è stato insegnato è stato utile, mentre la prima riunione con i nuovi iscritti servirà per capire il bisogno specifico di formazione del nuovo gruppo. I docenti fanno parte dei corsi di Medicina e chirurgia e di Infermieristica. I moduli di insegnament, con cadenza quindicinale, termineranno a ottobre con interruzione ad agosto. Al termine di ogni modulo verrà rilasciato un attestato. Le domande di iscrizione possono essere inoltrate a eugenia.bianchi@unige.it; fabio.vento@unige.it. Per informazioni ci si può rivolgere allo 010.3538008.