Albenga: in scena “Il malato immaginario” con con il laboratorio teatrale del Liceo Bruno

Venerdì 6 giugno alle ore 21, appuntamento al Teatro Ambra di Albenga Malato Immaginario 6-6-2014con il laboratorio teatrale degli studenti del Liceo Bruno. Quest’anno il laboratorio mette in scena “Il malato immaginario” sotto l’abile regia di Maurizio Sgotti e le scene di Francesca Marsella, guidando i giovani attori in un’armonica rivisitazione recitata, ballata e persino cantata della famosa pièce del grande Molière.

Il Laboratorio è costituito da un gruppo di giovani studenti del Liceo Giordano Bruno di Albenga, guidati da un regista e attore professionista. L’attività vera e propria del laboratorio teatrale, è la scrittura e la messa in scena (con l’apporto di scene costumi e musiche) di un testo classico, in qualche maniera rivisitato e reso più attuale dall’apporto e dallo sguardo innovatore delle giovani generazioni che frequentano il corso, aiutati dall’esperienza e dalla professionalità del docente che conduce lo stage. L’attività svolta quindi è un’attività di formazione professionale, di ricerca e di sperimentazione al fine di creare un prodotto culturale orientato alle giovani generazioni, con l’obbiettivo di formare un nuovo interesse verso il teatro ma soprattutto di avviare un percorso formativo che aiuti i giovani partecipanti nell’attività di studio e in seguito professionale.

Non si vuole creare degli attori, tramite il teatro si vuole lavorare sulle diverse individualità, sulle insicurezze e i blocchi psicologici e motori , sulla memoria, il parlare in pubblico etc. Il percorso formativo ha portato negli anni a risultati eccellenti ed ha aiutato parecchi giovani a trovare una propria identità e una capacità di dialogo che li ha aiutati negli anni successivi nei loro percorsi formativi e lavorativi. Dal laboratorio teatrale del Liceo G.Bruno è nata Kronoteatro una compagnia teatrale e associazione culturale che dal 2007 opera sul territorio e produce spettacoli ed eventi a carattere nazionale.

La storia del Laboratorio Teatrale del G.Bruno è lunga. · Stagione 1997/1998 “Sogno di una Notte di Mezza Estate” da W. Shakespeare; · Stagione 1998/1999 “Le Supplici” da Euripide; · Stagione 1999/2000 “L’Avaro” da Molière; · Stagione 2000/2001 “Visita di Condoglianze” e “150 la Gallina Canta” da A. Campanile; · Stagione 2001/2002 “I Fantasmi” da Pirandello; · Stagione2002/2003 “Le Nuvole”da Aristofane, premiato come migliore spettacolo al festival del teatro Giovanile “Grifo d’Oro” di Partanna; · Stagione 2003/2004 “Romeo e Giulietta” da W. Shakespeare; · Stagione 2004/2005 “L’Orlando Furioso” da Ariosto; · Stagione 2005/2006 “Trachinie” da Sofocle; · Stagione 2006/2007 “Le nozze” da Cechov; · Stagione 2007/2008 “Storie di Albenga” testo originale in collaborazione con il prof. Moscardini; · Stagione 2008/2009 “Casina” da Plauto; · Stagione 2009/2010 “La commedia degli Errori” da W. Shakespeare; · Stagione 2010/2011 “Le nuvole” da Aristofane, premiato alla rassegna “Giovani sul Palco” di Borgio Verezzi; · Stagione 2011/2012 “Donne al Parlamento” da Aristofane; · Stagione 2012/2013 “La Tempesta” da W. Shakespeare; · Stagione 2013/2014 “Il malato immaginario” da Molière.