Doc in Borgo: Omaggio ad Armando Tissone, una vita dietro la videocamera dedicato al finalese Armando Tissone

Domenica 4 maggio alle ore 18, presso l’Auditorium di Santa Caterina a Armando TissoneFinalborgo, appuntamento con “Doc in Borgo”, la rassegna organizzata dall’Assessorato alla cultura della città di Finale Ligure e curata dalla Biblioteca Mediateca Finalese, arrivata alla quarta edizione.

RobertoMichels

Per l’occasione sarà proiettato il documentario “Omaggio ad Armando. Una vita dietro la videocamera” dedicato al finalese Armando Tissone, che di recente ha ricevuto il premio “Una vita per Finale”.

Armando è un finalese che ama in modo straordinario il paese in cui vive e da oltre cinquant’anni ha deciso di “documentare” con la videocamera tutto quello che succede a Finale. Una passione straordinaria, che lo ha portato ad essere sempre presente – con la videocamera in mano – ad ogni avvenimento di un qualche rilievo (manifestazioni civili, religiose e culturali, scene di vita quotidiana, riprese dedicate al paesaggio, ai monumenti e alla natura, e così via).

Classe 1930, dopo aver lavorato per 37 alla Piaggio (sia a Finale che a Genova) ed aver ricevuto dallo stesso Rinaldo Piaggio la Medaglia d’oro per il suo impegno professionale, Armando Tissone è stato anche corrispondente di RAI3, Telecupole e altre televisioni private.

Il suo lavoro non gli ha impedito di continuare a filmare fatti piccoli e grandi della sua città. Ha finito così per creare una videoteca personale estremamente ricca e completa per le riprese d’ogni genere che contiene e che vanno progressivamente acquisendo un’importanza “storica”.

Il documentario vuole rendere omaggio alla straordinaria passione di Armando, che prende corpo non solo nelle centinaia e migliaia di vhs e dvd della sua collezione ma soprattutto nel suo speciale “laboratorio”, dove si accatastano attrezzature e apparecchi video d’ogni tipo e di ogni epoca: un piccolo ma agguerritissimo antro tecnologico, ancor oggi in continua evoluzione con l’arrivo di nuove strumentazioni.

“Omaggio ad Armando” è un documentario – nato da un’idea di Flavio Menardi Noguera – in cui si alternano la storia di Armando ad alcune delle sue riprese più rare e curiose. Sarà anche l’occasione per ricordare momenti di un passato che anche se non è molto remoto appare già abbastanza “lontano”.

Al termine rinfresco offerto a cura della Bottega del Commercio Equo e Solidale. L’ingresso è libero.

Ultima revisione articolo: