Elezioni, Ricci: Piaggio, frazioni, sociale, tre priorità della lista “Villanova per Tutti”

Piaggio, frazioni, sociale. La lista civica “Villanova per Tutti” rilancia sul Fulvio Ricci 02 ORtavolo del dibattito politico comunale alcuni temi che, per la loro importanza, saranno considerati prioritari nei lavori del parlamentino villanovese. Il candidato sindaco Fulvio Ricci guarda al completamento dello stabilimento della Piaggio Aero: “I lavori giungono al termine, e Villanova non può e non deve trovarsi impreparata. L’impatto che l’insediamento industriale avrà sul territorio sarà senz’altro positivo che tradotto per le locali attività commerciali sarà una bella boccata d’ossigeno. A tal fine, è nostra intenzione intervenire sulla viabilità e sulla fruizione dei parcheggi per apportare quelle migliorie che – senza stravolgere nulla – facilitino le persone a fermarsi per le loro commissioni. Ci auguriamo che lo stabilimento della Piaggio porti anche una buona ricaduta occupazionale che, visti i tempi, darà importanti chance ai giovani del posto”.

Il candidato consigliere Gabriele Mel (25), laureato in Giurisprudenza e praticante legale, approfondisce le problematiche delle quattro frazioni che compongono il comune. “Le frazioni non saranno lasciate ultime, né prese in considerazione solo a fine mandato. Ligo, Marta e Bossoleto soffrono da tempo la carenza di posteggi, della mancata messa in sicurezza di tratti di strada e la mancanza di una illuminazione pubblica più efficace e rispettosa dei consumi. Bossoleto, in particolare, non può più attendere il completamento della piazzetta. Per Coasco è invece fondamentale un incontro con Provincia e Regione e portare a casa un impegno concreto per la strada provinciale SP 453 che risulta stretta e scarsamente illuminata; nella frazione, abbiamo individuato due zone, Borgo Verde e vicino alla Chiesa di San Marco, dove è nostra intenzione realizzare diversi posteggi che migliorino la vivibilità di quelle aree”.

La candidata Stefania Panero (33), psicologa e psicoterapeuta, interviene sul tema del sociale, lanciando l’idea di attivare uno “Sportello Attivo” per tutti i villanovesi che necessitino di un aiuto: “Penso soprattutto alle persone anziane che possono avere difficoltà nella gestione di piccoli disbrighi quotidiani come la compilazione di documenti, andare alla posta o fare la spesa. È necessario a tal fine che il Comune guardi alle possibilità offerte dal Servizio Civile Nazionale. In questo modo si migliora sensibilmente la quotidianità di queste persone e al contempo i giovani di questo potranno compiere un’esperienza lavorativa coniugata ad un percorso formativo”. Una delle novità che vorremmo inserire a sostegno delle persone in età lavorativa ma senza lavoro sarà l’assegno civico il quale garantirà una attività lavorativa nel comprensorio villanovese a fronte di un’adeguata retribuzione.

L’entusiasmo portato dalle idee del gruppo “Villanova Per Tutti, ha raccolto consensi anche tra Lucia Ravera e Paolo Scrigna, fratello del consigliere uscente Franco Scrigna. Oltre a Stefania Panero, nella lista a sostegno di Ricci Sindaco ci sarà la commerciante Nicoletta DellaValle.