Loano: la Bottega del Racconto anima la Primavera dei bambini

Bottega del Racconto torna ad animare la primavera dei bambini, a Loano. Loano Non solo bolle di saponeLa rassegna, promossa dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Loano è organizzata dall’Associazione Compagnia dei Curiosi, nell’ambito del progetto “Loano per la famiglia“.

“Bottega del Racconto – dice il Sindaco di Loano Luigi Pignocca – si inserisce nell’ambito delle politiche per la famiglia legate ai “tempi della città”. Filo conduttore del progetto Loano per la famiglia è il tema della “qualità del tempo libero”, che viene promosso attraverso un programma di iniziative che hanno l’obiettivo di creare momenti di socializzazione e scambio tra adulti e bambini, ma anche tra genitori.”

“La rassegna – spiega l’Assessore Luca Lettieri – si svolgerà nell’area del Campo solare in Via Gozzano, uno spazio verde, dove accanto al Gazebo della Fantasia, che accoglie il palco dello spettacolo, c’è un’area gioco attrezzata per i più piccini. Saranno quattro gli appuntamenti di questa edizione della Bottega del racconto.

L’iniziativa si propone di dar vita a momenti di incontro e divertimento tra genitori e i figli e tra famiglie, alternando momenti di gioco libero, laboratori, organizzati in collaborazione con associazioni del territorio, e spettacoli teatrali selezionati nella vasta panoramica di opere dedicate all’infanzia. Ogni pomeriggio sarà dedicato ad un tema. Nel pomeriggio è previsto uno spuntino per riprendere le energie, che darà l’opportunità ai bambini di scoprire i sapori semplici delle “merende dei nonni”, grazie ai “prodotti tipici” locali, proposti dalla Condotta Slow Food di Albenga-Finale o i sapori dei prodotti del mondo Equo solidale, proposti dalla Bottega del Mondo di Loano”

La città della Fantasia si animerà, domenica 13 aprile, con la festa “La città insieme” che vedrà impegnate nella proposta di laboratori artistici e creativi sul riciclo l’Associazione AnanKe, l’Associazione Mamme “Non parto di testa”, Marinelife, Studio Creativo 4mani, Luca Mazzara, musico terapeuta ed educatore, Nadia Rosso danzanimatrice, Enza Migliaccio, educatrice.

L’appuntamento per tutti è alle ore 15.30 e si inizierà subito a giocare nelle tante postazioni dei laboratori. Enza Migliaccio coinvolgerà i bambini in un percorso sensoriale e in esperienze di gioco con l’acqua, Luca Mazzara incanterà grandi e piccini con la magia delle bolle di sapone, piccole medie e grandi, tanto grandi da contenere un bambino. Riutilizzando materiali considerati di scarto le Associazioni AnanKe e Marinelife stimoleranno la creatività e manualità dei bambini per dar vita a giocattoli davvero originali. Alle mamme, l’Associazione Non parto di Testa offrirà un laboratorio per imparare a preparare detersivi fai da te utilizzando semplici ingredienti. E non è finita. Sul filo del racconto Nadia Rosso giocherà e danzerà con i bambini così come lo Studio Creativo 4mani che condurrà i bambini alla scoperta del mondo sommerso.

Alle 17.00, ci sarà una piccola pausa per uno spettacolo di merenda Equo solidale con i prodotti del mondo, in collaborazione con la Bottega del Mondo di Loano.

Alle 17.30, andrà in scena lo spettacolo di teatro danza, curato da Ileana Mel, Trasformazioni Megasuperambientegalattiche!

Protagonista dello spettacolo sarà Ginius Ampolla Pozione, lo scienziato della Trasformazione.Loano, Bottega del racconto. Magiche principesse.

Lo strano scienziato, inventerà un riciclo fasullo che non è utile alla natura, ma saranno i bambini del pubblico a far comprendere Ginus la strada giusta per il vero riciclo.

Il tema dell’ambiente tornerà il 27 aprile, a ritmo di musica con l’iniziativa “La città della ritmiciclando”. Il 18 maggio si giocherà con le parole ne “La città delle letterevolanti” e infine, il 25 maggio, l’area del Campo Solare si trasformerà ne “La città del circo…circo incerto” con il laboratorio di giocoleria, equilibrismo e acrobatica aerea e con esibizioni di arti circensi.

Le iniziative sono tutte gratuite.