Elezioni Albenga – Davide Milani smentisce e attacca la Guarnieri su forno crematorio e acqua pubblica

Davide Milani[ M C ] – Deve averle sparate grosse, la candidata a sindaco Rosy Guarnieri, se è partito un coro di smentite da parte degli altri candidati a sindaco. Dopo Giorgio Cangiano, anche Davide Milani, reagisce alle sue parole – apparse su La Stampa –  e precisa: “Le legge 130 del 30 marzo 2001 art. 6 (vd allegato) parla chiaro e stabilisce che é necessario un Piano Regionale di Coordinamento per la realizzazione dei crematori sul territorio regionale, quindi l’alibi che Rosy sta cercando di crearsi, ad arte, è falso perché l’iniziativa di approvare il project financing proposto da ‘Cremazione Ponente’ che non è certo un organo della Regione ma una società di privati, è stata consolidata agli atti dalla delibera n. 256 del 13 agosto 2013 della Ex Giunta Guarnieri, questo è un fatto”.

RobertoMichels

“La volontà di fare un forno crematorio, ovviamente di interesse privato, ha trovato coincidente volontà da parte della ex-giunta Guarnieri che è caduta proprio a seguito di questa scelta infelice e non condivisa. Oggi, Nascondersi dietro motivazioni subordinate alla Regione o cambiare argomento parlando di acqua pubblica é solo una strategia pre-elettorale per ottenere consenso. Leggo inoltre, nella forma di slogan accattivanti, un elenco di proposte fantasiose con il solo scopo di procacciarsi voti”, conclude Milani.

Ultima revisione articolo: