A Loano taglio degli alberi a rischio fitostatico

Ha preso il via ieri mattina a Loano l’intervento di taglio degli alberi a LUIGI PIGNOCCA_DSC4607 2012 Orizz01rischio fitostatico. L’abbattimento è stato deciso a seguito dell’indagine biomeccanica, fatta eseguire dall’ufficio tecnico nello scorso mese di dicembre, che ha rilevato la pericolosità di alcune piante.

RobertoMichels

“L’incolumità dei cittadini è alla base della scelta del taglio e sostituzione di alcuni alberi della città. – Dice il Sindaco Luigi Pignocca – Non è stata una scelta fatta a cuor leggero, ma ci sono alcune priorità, come garantire la sicurezza a chi cammina per le vie cittadine. Gli alberi che sono stati tagliati rappresentavano un grave pericolo.”

“A seguito dei risultati della perizia tecnica effettuata da un esperto, si è reso necessario programmare l’abbattimento di alcune piante che rischiavano di cadere.- Dice l’Assessore all’Ambiente e verde Pubblico Ino Tassara – Abbiamo dovuto prevedere il taglio dei tigli in viale Libia, di un pino domestico e di un cipresso sulla Via Aurelia e di un cedro del libano in Viale Martiri della Libertà. Gli interventi comprendono la trivellazione delle ceppaie per permettere la sostituzione con piante tipiche mediterranee.”

Ultima revisione articolo: