Liguria, Piaggio Aero: impegno Regione per salvare futuro stabilimenti di Sestri e Villanova d’Albenga

All’unanimità sono stati approvati oggi durante il Consiglio della Regione Punti interrogativiLiguria due ordine del giorno sottoscritti da consiglieri di tutti i gruppi sulla difficile situazione di Piaggio Aero. Nel primo, sottoscritto da Raffaella Della Bianca (Gruppo Misto – riformisti italiani) si impegna la giunta a chiedere entro la fine del mese un incontro con il governo e tramite il ministro della Difesa Roberta Pinotti, valutare le possibili soluzioni di salvataggio e il futuro dell’azienda.

Il documento sottolinea che la chiusura dello stabilimento sarebbe una grave perdita in termini economici per il nostro territorio e un colpo deciso all’occupazione visto che rischiano il posto circa 500 lavoratori.

Il secondo ordine del giorno, primo firmatario Antonino Oliveri (Pd) impegna la giunta Burlando a “intraprendere un’urgente iniziativa nei confronti del governo per costituire un tavolo confronto fra i ministeri dello sviluppo economico e della Difesa, la Regione Liguria, il sindacato e la proprietà al fine di determinare una solida prospettiva industriale per l’azienda, con l’obiettivo di salvaguardare l’occupazione e la presenza della Piaggio a Sestri Ponente, confermando gli investimenti necessari al completamento dello stabilimento di Villanova d’Albenga”.