Fabbriche Aperte: studenti savonesi alla scoperta di Trenitalia

Prosegue “Fabbriche Aperte”, il progetto voluto e realizzato da Unione Fabbriche aperte Studenti savonesi Trenitalia 20140311 01Industriali di Savona, in partnership con Provincia e Camera di Commercio di Savona, con la collaborazione di Autorità Portuale di Savona – Vado Ligure, che accompagna i giovani del territorio in un viaggio alla scoperta del mondo del lavoro e delle figure professionali più ricercate dalla realtà imprenditoriale del territorio.

La nuova tappa del percorso degli studenti savonesi ha riguardato ieri la stazione ferroviaria Mongrifone di Savona, con una visita a cura della società del Gruppo Fs Italiane, che gestisce il trasporto passeggeri e merci, uno dei primi operatori in Europa, che fa viaggiare giornalmente in Italia oltre 8000 treni, trasportando ogni anno 600 milioni di viaggiatori e 50 milioni di tonnellate di merci.

Gli alunni , frequentanti la scuola di primo grado Giovanni XXIII di Spotorno – hanno avuto l’opportunità di effettuare un tour guidato della principale stazione ferroviaria savonese, che ha permesso loro di conoscere alcune figure professionali che operano in ambito ferroviario, quali l’operaio che si occupa della manutenzione dei treni, il personale di front-line della biglietteria nonché l’addetto ai controlli delle attività di pulizia. Inoltre, gli studenti hanno potuto vivere un’esperienza unica, concessa solo a pochi: salire a bordo di un locomotore di ultima generazione, l’E464 di Bombardier, e visitare il nuovo impianto di manutenzione di Trenitalia, inaugurato nel 2012. Hanno infine assistito agli interventi di alta disinfezione delle carrozze realizzati durante le operazioni di pulizia delle vetture.

Secondo Enrico Melloni, Direttore Regionale Trenitalia, una giornata proficua, un investimento sul domani nell’ottica di un collaborazione avviata da tempo con l’Unione Industriali di Savona che regala ai ragazzi delle scuole medie una visione diversa del mondo lavorativo rispetto a quella che gli adolescenti sono abituati ad avere: “Fabbriche Aperte si rivela davvero un’esperienza interessante”, afferma.

“La visita rientra nelle attività di Trenitalia per avvicinare le nuove generazioni al mondo ferroviario e in queste stagioni ha dato ottimi riscontri con la nostra soddisfazione e quella delle famiglie coinvolte”. Obiettivo degli organizzatori, ribadire come nella nostra provincia ci sia spazio per professionalità tecniche a dispetto della crisi economica. Incentivare i ragazzi a studi tecnici, quale percorso da valutare in prospettiva di maggiori sbocchi occupazionali.

Dopo Trenitalia, il percorso di Fabbriche Aperte 2014 prosegue ancora: la prossima tappa è prevista per domani, giovedì 13 marzo, con la visita guidata alla Trench di Cairo Montenotte.