Andora avrà la sua Casetta dell’Acqua pubblica: inaugurazione a fine marzo

Andora avrà la sua Casetta dell’Acqua pubblica. Sarà inaugurata entro la Franco Floris fascia x 2012 02Bfine di marzo nell’area verde attigua a Piazza Caduti di Nassiriya ed erogherà, a prezzo modico, acqua pubblica filtrata, depurata, in forma naturale e frizzante.

La Casetta sarà in funzione 24 ore su 24, avrà due erogatori e darà la possibilità di preselezionare il quantitativo di acqua da imbottigliare.

L’Amministrazione, aveva da tempo l’intenzione di installare la Casetta del’acqua, ma i vincoli del Patto di Stabilità avevano bloccato il progetto che prevede anche la realizzazione di una piazzola, con pavimentazione in autobloccante, panchine e cestini: qui sarà collocata la Casetta che di notte sarà illuminata da due fari a led. Previsto il rinnovo anche delle aree verdi attigue.

“La Casetta dell’acqua si inserisce nelle iniziative promosse dall’Ente per stimolare l’utilizzo dell’acqua pubblica, controllata e sicura sempre, proposta ora in forma depurata e filtrata – spiega il sindaco Franco Floris – è un progetto a cui tenevamo perché promuove il riuso delle bottiglie di plastica e quindi l’abbattimento di produzione di CO2 emesso nel trasporto dell’acqua minerale commercialità nei negozi”.

Andora, primo comune in Italia ad aver aderito al Patto dei Sindaci, si è impegnata ad abbattere le emissioni di CO2 del 20% entro il 2020: “Un altro passo verso il raggiungimento dell’obiettivo è stato fatto”.