Savona: approvati dalla Camera di Commercio i piani anticorruzione e per la trasparenza

La Giunta della Camera di Commercio di Savona ha approvato il Piano Savona Camera Commercio fpA1 00anticorruzione e il Programma per la trasparenza e l’integrità per il triennio 2014-2016. Il provvedimento contiene le misure di contrasto all’illegalità, in attuazione della legge nazionale e a seguito dell’approvazione del Piano Nazionale Anticorruzione.

L’Ente camerale aveva già attuato nel 2013 una prima valutazione dei rischi di corruzione derivanti dall’esercizio della propria attività istituzionale. Già a partire dal 2014, limitatamente alle aree individuate a più alta esposizione, saranno effettuati gli interventi di contenimento del rischio.

Nell’ottica di stretta connessione tra i due piani, il responsabile della prevenzione della corruzione e il responsabile della trasparenza sono stati individuati nella persona del segretario generale, dottoressa Eliana Tienforti. Entrambi i documenti sono pubblicati e resi disponibili sul sito internet camerale www.sv.camcom.gov.it

Nell’ultima seduta di Giunta è stato anche approvato il Codice di comportamento dei dipendenti della Camera di Commercio di Savona, che costituisce integrazione e specificazione dei doveri minimi di diligenza, lealtà, imparzialità e buona condotta individuati nel Codice di comportamento dei dipendenti pubblici. L’adozione del Codice rappresenta infatti una delle “azioni e misure” principali nell’ambito delle strategie di prevenzione della corruzione.