Tovo San Giacomo inaugura la prima “Casetta dell’Acqua” pubblica

Giovedì 20 febbraio, alle ore 11.00, sarà inaugurata a Tovo San Giacomo la acqua generica A1 00prima “Casetta dell’Acqua”, un nuovo servizio di erogazione di acqua pubblica a disposizione di tutti i cittadini.

La Casetta dell’Acqua è situata presso la palestra comunale in via G.B. Accame, accanto alle scuole elementari e alla costruenda nuova scuola dell’infanzia, una zona dunque centrale, raggiungibile da tutti e servita di parcheggio.

La “casetta” è dotata al suo interno di macchinari in grado di erogare acqua naturale e gassata refrigerata: per il primo mese, l’erogazione sarà gratuita, poi si dovrà pagare solo 0,05 euro a litro o inserendo le monetine oppure acquistando l’apposita scheda prepagata.

La realizzazione della Casetta dell’Acqua mira ad incentivare il consumo di acqua pubblica. Spiega il vice Sindaco Fabrizio Vignati: “Come Amministrazione crediamo nel valore educativo, ecologico e sociale di questo nuovo servizio per la comunità, come luogo di incontro fra i cittadini, come opportunità per sensibilizzare le persone sul tema delle risorse idriche e come strumento per promuovere comportamenti eco-sostenibili. L’installazione della casetta infatti contribuirà alla riduzione della produzione di bottiglie in plastica e della conseguente generazione di rifiuti come tra l’altro previsto dal Patto dei Sindaci a cui il comune ha aderito. Inoltre, la valorizzazione dell’acqua pubblica, proveniente dalle nostre sorgenti, permetterà un notevole risparmio in termini economici per la cittadinanza, specie per chi è solita utilizzare le acque minerali”.

All’inaugurazione parteciperanno le due scuole di Tovo San Giacomo (infanzia ed elementari) ed anche l’Assessore Regionale all’Ambiente Renata Briano. La casetta è stata decorata con i disegni realizzati dagli alunni della scuola elementare Tobia Oddo di Tovo i quali hanno anche contribuito alla scelta del nome della casetta stessa che sarà “Acqua amica acqua per la vita”.