Fabbriche aperte: studenti del savonese alla scoperta… dell’elisir di giovinezza

Gli studenti del savonese alla scoperta dei segreti della bellezza e dell’elisir Esi - studenti Albissola Marina 14-2-2014di giovinezza. Seconda tappa per Fabbriche Aperte, iniziativa promossa dall’Unione Industriali di Savona, in collaborazione con Provincia, Camera di Commercio e Autorità Portuale, con l’obiettivo di avvicinare gli studenti delle scuole medie al mondo dell’industria.

Il progetto, giunto alla sua settima edizione, coinvolge circa 800 studenti e 15 aziende e prevede visite guidate nelle principali industrie del territorio, affinché i ragazzi possano effettuare un primo passo per conoscere dall’interno il mondo imprenditoriale savonese.

Dopo il successo della prima tappa ai magazzini Noberasco di Vado, oggi si è svolta la seconda puntata di Fabbriche Aperte 2014, alla Esi di Albissola Marina. 40 studenti, provenienti dalla scuola di I grado “Martiri della Libertà” di Quiliano, frequentanti le classi seconde, hanno avuto modo di effettuare un tour guidato dello stabilimento dell’azienda specializzata in prodotti di bellezza e salutistici, che ha chiuso lo scorso anno con 40 milioni di fatturato e vanta 85 dipendenti nella sua sede unica di Albissola.

Una eccellenza del territorio, nella quale i ragazzi hanno potuto concentrare la propria attenzione sui macchinari e sui prodotti della Esi, nonché dei “segreti” per restare giovani e mantenersi in salute.

Prossima tappa prevista per martedì 18 febbraio allo stabilimento di Carcare della Verallia Saint Gobain Vetri di Dego.