Borghetto, “Parliamo di Legalità”: nella testimonianza di Valeria Grasso e Frediano Manzi il No al pizzo e l’impegno civile

“Parliamo di Legalità 2014”, un progetto che continua. Sinergie tra impastato funerali 01l’Amministrazione Comunale e le Scuole per promuovere la cultura della legalità tra i giovani, per una didattica delle legalità, fattore di crescita e sviluppo della convivenza civile.

Il primo appuntamento del progetto “Parliamo di Legalità 2014”, giunto alla seconda edizione, si è svolto con successo oggi, venerdì 7 febbraio. Valeria Grasso e Frediano Manzi hanno incontrato gli studenti delle scuole medie superiori della provincia di Savona. Con la loro testimonianza e con la loro determinazione e commozione hanno spiegato come il loro impegno sia finalizzato a dare speranza e a motivare le nuove generazioni ad impegnarsi, per cambiare lo stato delle cose.

“Il progetto Parliamo di Legalità, nato dalla volontà di divulgare la cultura della Legalità e della giustizia, ha avuto per il secondo anno consecutivo un’ampia adesione da parte delle Scuole, che hanno accolto con entusiasmo l’invito ad intervenire alle giornate a loro dedicate”, commenta l’assessore alla Cultura, Maria Grazia Oliva: “Nel prossimo appuntamento, venerdì 21 febbraio, incontreremo Giovanni Impastato che racconterà di suo fratello “Peppino” Impastato. Il programma si concluderà martedì 25 febbraio con l’incontro con S.E. il Prefetto di Savona Gerardina Basilicata e il Comandante Provinciale dei Carabinieri Colonnello Alessandro Parisi”.

“Un particolare ringraziamento è rivolto alle Istituzioni per il supporto, alle Scuole e agli Insegnanti per la partecipazione e alla TPL trasporti srl, che attivando corse di linea aggiuntive, ha dato l’opportunità alle scuole di intervenire, senza disagi, agli incontri in programma”.