Su La Testa 2016, seconda serata

 

di Alfredo Sgarlato Albenga. La seconda serata di Su La Testa 2016 ha un prologo a Palazzo Scotto Nicolari in cui le grintose ragazze dei Blue Scarlett presentano il nuovo singolo “Lei” e l’estroso polistrumentista savonese Fabio Biale presenta il nuovo disco “La gravità senza peso”  alternando le canzoni col racconto della loro storia. Quindi Antonella Ruggiero riceve il premio “Donna per la donna”, conferitole dallo Zonta club di Alassio-Albenga dalle mani della Presidente Sandra Berriolo.

15241782_449895901800726_6718403175360720089_n15326335_449895948467388_96114728574277908_n

Ad aprire la serata Le canzoni da marciapiede, duo spezzino formato da Valentina Pira e Andrea Belmonte. Il loro set ha un forte impatto teatrale, influenzato dal cabaret musicale di Kurt Weill, dal varietà italiano e dalle chanteuses di anteguerra. I primi tre brani sono tratti dal loro secondo disco “Un circo di paese”, uscito l’anno scorso, i testi sono profondi, ma senza alcuna pedanteria, e Valentina li interpreta ottimamente sia come capacità vocali che come presenza scenica, assecondata dal pianismo lirico di Andrea. Gli altri due brani, uno dal primo disco “Al pranzo di nozze” e un inedito, parlano di donne e diversi, in maniera anche cruda, ma senza compiacimenti. Un’esibizione di grande impatto emotivo, che fonde sapientemente musica e teatro e ha conquistato il pubblico presente. Nel dopofestival a Palazzo Scotto (dove potete anche ammirare alcune opere di pop art di Roberto Lafornara- Lafoz) Le canzoni da marciapiede ci hanno regalato il loro omaggio a Edith Piaf e Marlene Dietrich.

15326601_449994705124179_4455408365752184955_n

Secondo set con Sam and the Band, nuovo progetto di Samuele Puppo. Benché giovanissimo Samuele è già un vero professionista, perfettamente a suo agio sul palco. Il chitarrista varazzino omaggia Dylan e Cohen e presenta alcune canzoni del nuovo e.p. “On my way home” in cui mostra di saper fondere varie influenze musicali affrancandosene. Molto riuscito il pop soul di “Come around”, Davide Medicina al basso e Nicola Arecco alla batteria assecondano con gusto la bella voce di Samuele, un musicista che può solo crescere.

15349653_450006281789688_5216641188252759586_n

Rivelazione della serata Giacomo Toni, già pianista jazz e membro de Gli Scontati, che in solo fa esplodere tutta la sua verve in un set esilarante. Testi surreali, a volte feroci, pieni di nonsense e giochi di parole, pianoforte martellato con maestria. Toni litiga col microfono, improvvisa gag col fonico, si contorce, e castiga con un ghigno beffardo le miserie del quotidiano. Il pubblico lo adotta come suo beniamino, ride, applaude, e si augura di rivederlo al più presto su un palco.

15242021_450047208452262_1171279080608533687_n

Gran finale con Antonella Ruggiero. Prima esibizione di una tournée in cui presenta il nuovo disco “La vita imprevedibile delle canzoni”, in cui rivisita in duo col pianoforte i classici del suo repertorio. Ad accompagnarla il grande Mark Harris, collaboratore storico di Finardi, De Andrè, Gaber, Jannacci, Daniele e molti altri. Antonella è inimitabile nel suo timbro cristallino e nell’incredibile escursione vocale, non solo negli acuti. Le canzoni, in questa veste spoglia, arricchita di tormenti blues e raffinatezze jazzate, sono convincenti. Harris non è solo un pianista straordinario ma anche un’ottima spalla e improvvisa, oltre a intro e finali raffinati, divertenti gag gestuali mostrandosi molto simpatico (bella serata per gli amanti del pianoforte, che hanno potuto appezzare tre stili e sensibilità diversi tra loro).  Ovazione del pubblico per i due artisti, che hanno anche omaggiato De Andrè e Gorni Kramer, e ricambiato l’affetto del pubblico con una grande prestazione. Appuntamento a stasera per la terza serata.

untitled

*Foto di Su La Testa team

GLI APPUNTAMENTI DI OGGI

Si parte alle 17.30 a Palazzo scotto con: il chitarrista Mauro Vero che presenta il suo nuovo disco, lo scrittore cerialese Pupi Bracali che parlerà del suo nuovo libro e la manager musicale Tiziana Sconocchia che animerà la discussione-dibattito: “chi c’è dietro la musica?”.

Poi, alle 21.00, ci si sposta in teatro dove albenga ritroverà un cantautore storico: Mauro Pinzone. A seguire: Elisa Rossi, I Tetes de Bois e il richiestissimo ritorno del rock-folk de L’Orage!

I biglietti per la serata si possono trovare finto alle 19.30 presso la libreria San Michele di Albenga oppure in teatro prima dell’inizio dello spettacolo.