Elezioni Albenga, Andreis (Pd) replica a Nucera: “un tentativo disperato, dettato dalla superiorità della proposta di Cangiano”

«Ho letto con interesse le parole del neo candidato sindaco Massimiliano Alessandro Andreis Studio Rossello 2Nucera che, nel presentare la sua candidatura, non smentisce di preferire i toni polemici e gli attacchi politici tipici dello schieramento in cui ha militato durante la sua fallimentare esperienza di governo della città, invece di distinguersi nel favorire un clima sereno e costruttivo. Risulta chiaro il motivo perché sia costretto a fare ciò: tenta di costruirsi una verginità politica scaricando le colpe su tutti, avversari storici come il Pd o nuovi nemici che fino a ieri lavoravano con lui; un tentativo disperato, dettato dalla superiorità della proposta che Giorgio Cangiano sta concretizzando intorno a sé». Non si è fatta attendere la replica da parte del segretario del circolo Pd di Albenga, Alessandro Andreis, alla “provocatoria” apertura di credito lanciata oggi da parte del neo candidato sindaco Nucera.

«Un tentativo ingeneroso verso il suo ex partito – prosegue Andreis – di cui è stato vice-coordinatore provinciale, del quale non è riuscito, visto le critiche di oggi, a cambiare neppure una virgola; altrettanto facile ed ingenuo il tentativo di non assumersi responsabilità nella gestione Guarnieri, quando con la sua scalata fino alla poltrona di vice sindaco non ha risparmiato i suoi alleati di allora, senza mai fare autocritica sui problemi e le insufficienze amministrative di cui lui stesso è stato artefice».

«Questo atteggiamento è imbarazzante e più che dimostrare una presa di coscienza in favore della città, uno slancio civico e di puro servizio, dimostra insufficienza politica ed isolamento; se veramente ha visto cose negative durante l’ esperienza nel partito in cui militava, avrà modo, se sarà eletto come consigliere di minoranza, di dimostrare la paventata voglia di collaborazione per il bene della città; tutti noi, compreso il mio partito, saremo felici di trovare esponenti dell’opposizione attenti e critici, ma anche collaborativi sui progetti che vorranno condividere e sostenere; questo è lo spirito di chi sta #concangiano. Senza polemiche auguriamo a tutti una campagna elettorale sui temi e sulle idee per la città di Albenga», conclude il segretario ingauno del Partito Democratico.

8 Commenti

  1. Dimenticavo Lugani. Ha ha ha mi viene da ridere solo a nominarlo. Persona non degna di considerazione, persona che deve uscire di casa solo quando tira la tramontana, se un giorno sbagliasse e uscisse durante un libeccio si troverebbe senza accorgersene all’interno del Pd.

  2. Ma riusciamo ad aprire gli occhi o no? L’accordo è già stato fatto, il burattino è stato scelto ad hoc e la giunta, in caso di vittoria, sarà così composta. Vice sindaco Vespo o Vio, assessore bilancio pastorino, consiglieri, oltre a 1/2 nomi nuovi, ghiglione, papalia e vannucci. dietro le quinte il nostro amato onorevole. Ma finitela di prenderci per i fondelli. Politicanti BASTAAAAA. A questo punto movimento 5 stelle o liste civiche. Guardando invece forza italia rasentiamo l’impossibile. Appoggio alla guarnieri con candidati il grande Sasso e il re di facebook dott. Ciangherotti che riesce a pubblicare anche 10 “articoli” giornalieri. Ma quando lavora? Ma ci ricordiamo che i due qui sopra Cianghe e Rosy “Le Pen” hanno sempre insultato Sasso e ora… Insieme????!!!??? Se le informazioni sono corrette, assicuro che lo sono, ieri sera alla riunione di forza italia sasso prende per il collo cianghe e oggi vedo scritto “pace fatta” RIDICOLI TUTTI!!!!!!!!!!

  3. Ma il pd dopo aver già fatto la giunta Cangiano riportando alla ribalta piddini che tanto già hanno regalato alla città e dopo aver pagato pegno ai trasfughi della lista di Vannucci adesso si autoproclama an
    che portavoce di Cangiano con il suo segretario cittadino bella libertà futuro sindaco auguri

  4. SECONDO ME ANDREIS SI CAGA NELLE MUTANDE PERCHE’ SE PER SBAGLIO CANGIANO DICESSI SI MORIREBBE IL PD INGAUNO COSI’ COME E’ MORTA FORZA ITALIA E LA LEGA . SAREBBE L’IDEALE . VIA I PARTITI DALLA CITTA’ E IL SUO FUTURO . SOLO LISTE CIVICHE

  5. Bravo Alessandro belle parole, peccato che dovresti anche dire chi voi avete già scelto come vice in caso di vittoria, visto che è vostro, altrimenti l’onorevole rischiava di perdere potere per qualche minuto. Poi avete già presentato una lista ed il sindaco ma nessuno ha ancora parlato del vostro programma, fai sapere a tutti cosa volete fare sui temi importanti! Albenga con voi rischia di fare acqua da tutte le parti ed in tutti i sensi!

  6. CONTINUATE spaccatevi le ossa tra di voi oppure baciatevi sulla bocca … intanto il risultato non cambia: VINCIAMO NOI CINQUE STELLE

  7. Bene, Albenga si ritrova ad avere un candidato “burattino” nelle mani dei soliti noti, mi sembra che questa sia una storia già vissuta nella Nostra città vedi “Tabo'”.

  8. Forza Italia lo ha scaricato, dici bene ora è completamente isolato, lasciatelo sbattere intanto la facciata la prenderà e anche sonora.

I commenti sono bloccati.