Cronaca

Savona, comitati contro il rigassificatore: resta “preoccupazione per il futuro”

I rappresentanti delle associazioni contro il rigassificatore si sono riunite stamattina in piazza Sisto IV a Savona per una intervista con la Rai dopo che proprio ieri la Regione Liguria ha cambiato posizione sul progetto, schierandosi con il territorio savonese. I vari rappresentanti (tra i quali Franco Zunino, Monica Giovannini, Franca Guelfi, Nicola Stella, Sergio Siriani, e altri) hanno manifestato “soddisfazione per il cambio di posizione dell’amministrazione” ma anche “preoccupazione per il futuro”.

Cronaca

Mezz’ora all’alba, tutti di corsa nel borgo di Laigueglia

Tutti di corsa nella Baia del Sole. Poco dopo le 5 di questa mattina nel borgo marinaro laiguegliese si è svolta la “Mezz’ora all’alba”. La partenza e l’arrivo erano dal molo centrale a pochi passi dallo storico bastione. A salire sul gradino più alto del podio è stato Nicola Piccardo, classe 1993, dell’Albenga Runner che ha preceduto Luca Pellizzoni e Giovanni Marzo. In tutto hanno partecipato 484 runner. Il ricavato delle quote di iscrizione è devoluto all’associazione Bastapoco-odv.

Pubblicità
Enogastronomia e Agroalimentare

Loano, tradizionale “Muscolata d’estate” venerdì 19 e sabato 20 luglio

Venerdì 19 luglio e sabato 20 luglio nei pressi della Casetta dei Lavoratori del Mare sul lungomare di Loano torna la tradizionale “Muscolata d’estate”. A partire dalle 19 nel padellone d’acciaio di due metri di diametro saranno cucinati tra i nove e i dodici quintali di muscoli. La ricetta è quella tradizionale ligure ed in particolare quella dei pescatori loanesi. I muscoli saranno insaporiti da pomodorini locali, aglio, prezzemolo, olio extravergine e vino bianco locale.

Pubblicità
Teatro, Opera e Danza

Opera: “La vedova ingegnosa” lunedì 15 luglio a Laigueglia

Secondo appuntamento lunedì 15 luglio alle 21,15 all’Oratorio di Santa Maria Maddalena di Laigueglia per la rassegna estiva “Di Voci d’Accordo” promosso dalla parrocchia San Matteo. Andrà in scena un’operina settecentesca che si inscrive nel percorso che da anni l’Opera Giocosa conduce di riproposta di titoli rari, soprattutto Intermezzi di scuola napoletana. È “La vedova ingegnosa” di Giuseppe Sellitti” (1700-1777), su libretto di Tommaso Mariani.