Elezioni Regione Liguria, Pizzorno (UdC): “Questo il nostro programma”

Udc Savona i candidati con Toti

Savona. Elezioni Regione Liguria. L’Udc si presenta alle prossime elezioni Regionali in appoggio alla candidatura del presidente uscente Giovanni Toti.  Questo il programma che il segretario provinciale di Savona Roberto Pizzorno, e coordinatore della provincia di Imperia, ha condiviso con Umberto Calcagno, coordinatore regionale del partito in Liguria e insieme al segretario nazionale Lorenzo Cesa.

Pizzorno ,lo riassume così: «L’Udc  è il partito dei valori democratici che si rifanno alla nascita della Repubblica, e da sempre rappresenta i sentimenti di Centro. Il Centro è il corpo e l’anima del nostro agire politico e ha una sua originale identità lontano dalle estreme tendenze, siano esse di destra o di sinistra.
Il Centro  è pertanto il punto  della democrazia, in grado di salvaguardare tutte e tutti i cittadini con l’obiettivo di creare una rinnovata armonia, che pur nel rispetto delle diverse opinioni, eviti il degrado della politica nei rapporti umani e sociali. L’Udc  ha e mantiene una sua forte identità̀ nei valori cistiano democratici  rappresentati dallo Scudo Crociato, che hanno salvaguardato e sviluppato l’Italia dalla seconda guerra mondiale in poi. Come nella vita, anche in politica, il Centro  è la sola realtà̀ capace di raccogliere e considerare le istanze di tutti, dando priorità̀ alla concreta soluzione dei problemi piuttosto che a calcoli demagogici o propagandistici: “Equilibrio e buon senso” sono parti integranti della politica dell’Udc . Questo vuol dire anche sapersi assumere il peso delle responsabilità̀ per tutti». 

«Ecco i punti del programma» prosegue Pizzorno: «L’Udc  ha a cuore la famiglia quale cardine principale della nostra società e sa comprendere le istanze di libertà individuale nella sfera privata. Ha consapevolezza della saggezza e del valore sociale degli anziani e mette in atto azioni mirate di contrasto alla solitudine e sostegno alle fragilità Sostiene i giovani nello studio, nella cultura e nell’avviamento al lavoro quali leve del futuro.  Considera l’imprenditoria privata una soluzione al rilancio dell’economia, e promuove l’intervento pubblico a salvaguardia dei settori chiave di sviluppo del nostro paese. Particolare attenzione dovrà essere posta ai settori dell’innovazione tecnologica e della green economy.  Si occupa della tutela dei lavoratori e delle lavoratrici apprezzando e valorizzando anche il ruolo del pubblico impiego. Salvaguarda il diritto alla sanità pubblica per una sempre più efficiente tutela sanitaria dei cittadini e considera, altrettanto positivamente, il contributo che la sanità privata può̀ dare a beneficio della collettività̀. Promuove la semplificazione burocratica in grado di far ripartire le grandi opere, senza sottovalutare il pericolo mortale delle mafie». 

Ancora Pizzorno: «da tempo assistiamo alla corsa sfrenata da parte di molteplici forze politiche per garantirsi spazio, voti e consenso nel cosiddetto Centro.  È evidente a tutti, ma ci preme sottolinearlo con forza, che queste manovre strumentali ed opportunistiche non sono sostenute da quei valori di moderazione, democrazia, spirito di servizio e senso dello Stato che da sempre contraddistinguono l’azione politica dell’Udc. Essere di Centro significa non lasciarsi incantare da facili slogan o spot propagandistici che poi si rivelano poveri di contenuti e spesso ingannatori, ma significa impegnarsi attraverso il pensiero e l’agire per il bene comune. Oggi, nel 2020, abbiamo bisogno di donne e uomini liberi e forti con la passione e la forza di riconoscersi e riunirsi nel grande progetto di giustizia e libertà nella casa comune dello Scudo crociato . Non lo richiede solo la politica, ma la stessa convivenza civile per il futuro del nostro Paese e della nostra Liguria».


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%