Elezioni Albenga, M5S fuori dal Consiglio comunale: “non daremo indicazioni per il ballottaggio”

Albenga. Elezioni amministrative, commenti. Sotto il 6% e con 780 voti ricevuti, resterà fuori non solo dal ballottaggio del 9 giugno ma anche dal prossimo Consiglio comunale il M5S con il suo candidato Sindaco Fausto Icardo. Una nota della segreteria del Movimento 5 Stelle sui risultati del voto di domenica scorsa inizia “ingraziando i 780 concittadini che ci hanno rinnovato la fiducia ed anche chi non lo ha fatto: i primi ci riempiono di gioia e ci danno la carica per continuare, i secondi ci danno invece lo stimolo per impegnarci ancora di più per contribuire a migliorare Albenga”. “Inutile negare l’esito non felice della tornata elettorale – commenta il M5S –, dovuto a diverse concause tra cui la difficoltà di comunicare quanto realizzato in questi 5 anni, una troppo limitata capacità di coinvolgimento della cittadinanza nelle nostre iniziative e la scelta di comporre la lista elettorale prediligendo persone normali invece che accettare l’inserimento di ‘portatori di pacchetti di voti’ che, nei mesi addietro, hanno cercato di introdursi, più e più volte all’interno del gruppo. Evidentemente, il lavoro svolto non ha soddisfatto i nostri concittadini, sia nella qualità che nella quantità: non aver riconfermato il seggio in Consiglio Comunale, però, non ci fa perdere la determinazione e la ferma volontà di continuare per il bene di Albenga e di tutta la Comunità ingauna”. “Per tale motivo confermiamo la nostra apertura a tutti i cittadini che hanno intenzione di partecipare e contribuire al miglioramento della Città. Infine, per quanto riguarda il ballottaggio del 9 giugno, non daremo indicazioni: i cittadini che ci hanno sostenuto decideranno, secondo coscienza, a chi destinare il proprio voto” conclude il MoVimento 5 Stelle Albenga.

RobertoMichels

Vedi Elezioni Albenga, domenica 9 giugno ballottagio tra Calleri (44%) e Tomatis (40%)

Ultima revisione articolo: