Liguria: in Consiglio regionale Fiocco giallo per ricordare i due Marò italiani Massimiliano Latorre e Salvatore Girone

Questa mattina tutti i consiglieri regionali, Assessori e il Presidente della Morgillo fioccogiallo in RegioneGiunta regionale hanno appuntato un fiocco giallo durante i lavoro l’Assemblea Legislativa della Liguria per esprimere vicinanza e solidarietà ai due Marò italiani Massimo Latorre e Salvatore Girone ingiustamente detenuti in India.

All’iniziativa, promossa dal Vice Presidente del Consiglio regionale Luigi Morgillo, Consigliere regionale di Forza Italia, è seguita l’approvazione all’unanimità di un Ordine del Giorno, primo firmatario Morgillo, con il quale si chiede al Presidente della Giunta regionale di affiggere sul Palazzo della Regione in uno striscione o fiocco giallo a sostegno dei due Militari italiani. Spiega l’esponente di Forza Italia: “dal 19 febbraio del 2012 i due militari sono detenuti nel territorio dell’Unione Indiana ingiustamente. Abbiamo voluto esprimere la nostra profonda preoccupazione per la sorte dei due Marò e la nostra contrarietà per come è stata gestita questa vicenda”.

“Inoltre al fine di testimoniare la vicinanza dei liguri ai nostri due ragazzi tutto il Consiglio regionale ha deciso di approvare un documento che non solo vuole testimoniare solidarietà nei confronti di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone e delle loro famiglie, ma con un gesto simbolico molto importante significare l’attenzione di tutta la Liguria verso questa vicenda che rappresenta una brutta pagina della politica etera del nostro Paese”, conclude Morgillo.

2 Commenti

  1. Sicuramente a suon di fiocchi gialli, fiaccolate, striscioni appesi sui palazzi, presidi, e lettere minatorie, gli Indiani si spaventeranno e rilasceranno i due marò. Un paese veramente di gente tosta l’Italia! HA!

  2. Dei due ragazzi, di cui uno albenganese, condannati ingiustamente all’ergastolo, invece non gliene frega niente a nessuno.
    Sul palazzo della Provincia c’è il manifesto pro marò – bene – ma manca il loro. Vergogna Vaccarezza.

I commenti sono bloccati.