Albenga- Parte la campagna elettorale di Cangiano, centro destra ancora in stallo

di Mary Caridi – Mentre il centro destra è dilaniato dalle lotte intestine e cangianosindacoalle prese con la difficile situazione che si è venuta a creare con lo scontro interno e ancora non definisce il proprio candidato, il centro sinistra inizia la sua campagna di ascolto. Sono già iniziati, infatti, i primi  incontri di Giorgio Cangiano e la messa a punto della sua agenda elettorale.

 Scrive il segretario cittadino del pd, Alessandro Andreis sulla pagina ufficiale del partito:

In questi giorni non sono mancati gli annunci di possibili candidature del centro destra albenganese e come sempre hanno evidenziato le consuete lacerazioni che caratterizzano ormai da anni questo schieramento, senza un segnale di novità o di discontinuità con il passato . Nonostante l’evidente fastidio ed imbarazzo che provano gli albenganesi verso queste faide di potere, i nostri avversari non ne possono fare a meno perché parte del loro dna e troppo interessati alla loro carriera piuttosto che alle cose da fare”.

“Con soddisfazione posso dire che, al contrario, la coalizione che sta lavorando con il candidato Giorgio Cangiano si muove con metodo, coesione e volontà di rinnovamento; si stanno facendo i primi passi verso un confronto ed un coinvolgimento di cittadini ed associazioni in una campagna di ascolto che ci permetta di comporre un programma attinente ai bisogni ed alle aspettative reali di una città che chiede normalità e concretezza. Stiamo dando spazio alle idee e non alle ambizioni personali e questa non è poca cosa! Orgoglioso del mio PD”.

4 Commenti

  1. non ci posso credere! i comunisti esitono ancora! allora li voto! (io non sono comunista, ma la storia insegna, l’anticomunismo è il rifugio delle peggiori canaglie)

  2. Andreis, ti consiglio ti non puntare le dita contro nessuno…Il PD ha un candidato imposto dall’alto che ha molti non è piaciuto. Anzi, vedrai che sorprese all’elezioni! ti anticipo che qualcuno del PD non lo voterà. Ma non ti dico chi. Sono i raccomandati che infastidiscono gli ALBENGANESI, come dici tu. Ci sono persone che hanno dato al Partito tempo e fatica e sono stati rimpiazzati da uno sconosciuto per volere delle famiglie.per il resto: W il popolo lavoratore. Vai con Renzi e la destra e non dare lezioni di democrazia.

I commenti sono bloccati.