Slow Tourism, le nuove frontiere del turismo esperienziale ad Albenga

(effe)Albenga. In occasione dell’inaugurazione del nuovo Ufficio IAT presso la Torre di Palazzo Vecchio, sabato 30 marzo dalle ore 9.45 alle ore 12.30 presso l’Auditorium San Carlo di Palazzo Oddo si terrà la tavola rotonda “Slow Tourism”, incontro dedicato a “le nuove frontiere del turismo esperienziale ad Albenga”.

Messaggio promozionale

Dopo i saluti del sindaco Giorgio Cangiano e del Premio Emys 2018 Antonio Ricci, si parlerà di “Ambiente e Turismo” (relatori: Dott.ssa Nadia Repetto, Biologa e Membro della Segreteria Nazionale di Slow Food; Dott. Dario Ottonello, Responsabile Centro Emys; Loris Bottello, designer, per illustrare il brand turistico), di “Viaggio e cibo Slow” (relatori: Monica Maroglio, Fiduciario della Condotta Slow Food Albenga Finale Alassio; Alessandro Scarpa, Comitato di Condotta Slow Food Albenga Finale Alassio e Presidente Onorario FIAT 500 Club Italia; Stefano Pezzini, giornalista enogastronomo e docente di marketing territoriale) e di “Enoturismo” con Floriano Zambon, presidente dell’Associazione Nazionale Città del Vino, che consegnerà anche le simboliche spille ai produttori vitivinicoli ingauni.

Gli ingegneri Roberto Roncato e Giorgio Morro dell’azienda Softimax presenteranno il nuovo portale turistico della città, “ScopriAlbenga”; la Dott.ssa Emanuela Rosa Clot, l’assessore Alberto Passino e i membri del Comitato Locale Turismo faranno il punto, tirando le somme della tavola rotonda. Alle 12.30 dall’auditorium San Carlo ci si sposterà alla Torre di Palazzo Vecchio per l’inaugurazione del nuovo Ufficio IAT che si concluderà con un aperitivo a base di prodotti e vini del territorio.

Vedi Con il nuovo anno, nuovo Iat per Albenga e il centro storico

Ultimo aggiornamento: