Il Comune di Ceriale e il Ferraris Pancaldo insieme per la disabilità

Una bellissima collaborazione tra l’amministrazione comunale di Ceriale e l’istituto tecnico Ferraris Pancaldo nel progetto che ha visto coinvolti gli studenti della 4E, del corso di grafica e comunicazione, nella realizzazione di “cartelloni per il parcheggio riservato ai disabili”.

Ieri pomeriggio, presso l’aula “Munari” dell’istituto tecnico savonese, si è tenuta la presentazione dei lavori realizzati dai ragazzi alla presenza del primo cittadino di Ceriale, Luigi Romano, del geometra Corrado Scrivanti, tecnico dell’ufficio del demanio da cui è partita l’iniziativa, dal collaboratore del dirigente scolastico, Franco Lolli, e naturalmente della classe coinvolta assieme ai docenti.

Si tratta di un lavoro accolto con entusiasmo dal dirigente scolastico Alessandro Gozzi e seguito con grande dedizione dai Docenti Deborah Ballarò e Gianpaolo Parodi, che ha avuto come punto finale la realizzazione degli elaborati. Il progetto è partito da una fase di preparazione che oltre allo studio approfondito degli aspetti legislativi legati alla disabilità ha fornito ai ragazzi la possibilità di approfondire e sviluppare, attraverso un lavoro introspettivo, una forte sensibilità verso chi è meno fortunato, mostrando un grado notevole di maturità e di senso civico.

“Sono onorato – ha dichiarato il sindaco cerialese – per la scelta del nostro Comune per questa iniziativa. La nostra amministrazione – ha proseguito Romano – si sta facendo carico della sensibilizzazione alla disabilità incrementando i posti auto che vanno oltre rispetto a quelli stabiliti per legge. Si tratta di un altro tassello dopo il PEBA (Piano di eliminazione delle barriere architettoniche), che, fra le altre cose, prevede l’accessibilità alle spiagge libere per disabili.

“Riuscire a trattare un argomento importante come quello delle tematiche sull’handicap dove scuola, territorio e istituzioni vanno nella stessa direzione vuol dire favorire la crescita per la scuola e per la società – ha chiosato Lolli”.

La giunta comunale, nei prossimi giorni, si riunirà per stabilire il reperimento delle risorse economiche allo scopo di trasformare i cartelloni creati dai ragazzi in cartelli stradali per i parcheggi dedicati ai disabili. Due di questi saranno poi donati al Ferraris Pancaldo che li inseriranno nel cortile interno.