Albenga, Fionde di legno pronte a colpire

fionda 2020 bandiere albanese rita baio

Ci siamo: le Fionde dei Fieui di caruggi sono pronte a colpire. Tutto è pronto per la serata di domani, domenica 8 luglio in piazza Enzo Tortora ad Albenga. E pare che il conduttore, come sempre Mario Mesiano, aprirà la serata, con la frase pronunciata al suo rientro televisivo dopo le tormentate vicende giudiziarie e la successiva riabilitazione, proprio da colui al quale la piazza è dedicata: “Dove eravamo rimasti?”. E la risposta la daranno, con i Fieui di caruggi, Antonio Ricci e gli ospiti della serata.

Antonio Albanese, vincitore della Fionda 2020, ha dichiarato più volte la gioia di poter venire ad Albenga a ritirare l’ambito trofeo: “Non vedo l’ora di riceverla questa benedetta Fionda! Ho aspettato fin troppamente, ma da domani sera assicuro… più Fionda per tutti!”.

La cerimonia della consegna, accompagnata da ospiti musicali, prevede anche il Premio Fionda 2021 ad un vincitore la cui identità sarà rivelata solo in diretta e questo accresce la curiosità di chi sarà in platea e dei numerosi tifosi dei Fieui di caruggi. Si preannuncia una serata “calda” e non solo per la temperatura esterna. I Fieui hanno infatti preannunciato di volersi togliere qualche sassolino dalla scarpa su uno dei temi che sta più loro a cuore: la Sanità pubblica e la difesa dell’Ospedale di Albenga. Di sicuro non mancheranno le fiondate.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%