“Il rosso non è il nero” sarà presente alle elezioni amministrative di Savona

facciata Palazzo del Comune di Savona

L’Assemblea del gruppo “QDR- Il rosso non è il nero” svoltasi il 28 maggio presso la sala “Stella Maris” ha approvato la proposta di partecipazione elettorale del gruppo alle prossime elezioni amministrative di Savona. “Il rosso non è il nero” farà parte della coalizione democratico – progressista aderendo al “Patto per Savona” in sostegno alla candidatura di Marco Russo e “proponendo, nell’ambito della coalizione stessa, la formazione di una lista aperta a una pluralità di soggetti politici sociali”.

«Una lista da noi promossa legata idealmente alla storia migliore della sinistra savonese, espressione di rappresentanza delle forze politiche, di forze sociali e di singole personalità che si riconoscano nel nostro progetto e nella nostra visione.» precisa una nota dell’associazione. «Una lista di cittadinanza attiva pronta a promuovere inclusione e accoglienza, promotrice di una uscita dall’isolamento per favorire lavoro di qualità, ambientalismo proiettato verso il futuro. Una lista capace di comprendere e di esprimere la complessità delle presenze di genere offrendo anche un campo di iniziativa e di presenza per le giovani generazioni. Una lista rappresentativa dell’intera realtà cittadina con una specifica visione di riqualificazione per i diversi quartieri partendo dal territorio con l’intreccio tra sociale e sanitario. Si tratterà inoltre di promuovere “Savona fuori di Savona” recuperando alla Città il ruolo di capoluogo e favorire una “Alleanza Territoriale” per rendere più forte l’interlocuzione necessaria sia con la Regione Liguria, sia al riguardo del governo nazionale.»

Su questa base è stato formato un Comitato di coordinamento composto da: Renato Allegra, Sergio Acquilino, Franco Astengo, Maria Gabriella Branca, Alberto Delfino, Jacopo Marchisio, Bruno Marengo, Pino Raimondo, Donatella Ramello, Sergio Tortarolo, Dilvo Vannoni, Maria Rita Zanella.