A Testico parte il nuovo servizio di raccolta differenziata

Nelle prossime settimane il nuovo servizio verrà avviato anche negli altri comuni facenti parte del golfo dianese e andorese, in particolare: Andora, San Bartolomeo al mare, Diano Marina, Cervo, Diano Castello, Diano San Pietro, Diano Arentino, Chiusanico, Cesio, Stellanello, Villa Farald

Testico Raccolta differenziata

Nonostante la pandemia, non si ferma il percorso verso la sostenibilità ambientale: lunedì 19 aprile partirà il nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti a Testico (SV). L’iniziativa, promossa dall’amministrazione comunale in collaborazione con Egea Ambiente e Proteo -nuovo gestore del servizio-, sarà accompagnata dalla campagna informativa “Il tuo impegno lascia il segno”.  Nelle prossime settimane il nuovo servizio verrà avviato anche negli altri comuni facenti parte del golfo dianese e andorese, in particolare: Andora, San Bartolomeo al mare, Diano Marina, Cervo, Diano Castello, Diano San Pietro, Diano Arentino, Chiusanico, Cesio, Stellanello, Villa Faraldi.

Cosa cambierà per gli utenti di Testico? Le modalità di raccolta dei rifiuti dal 19 aprile saranno essenzialmente due:

  • Raccolta porta a porta: il ritiro sarà settimanale o quindicinale a seconda del tipo di rifiuto e del periodo, tutte le informazioni possono essere trovate sul materiale cartaceo a disposizione degli utenti presso il comune.Nella prima settimana avverrà la raccolta di Plastica e Metalli (Venerdì 23 Aprile) mentre nella seconda settimana avverrà la raccolta di Carta e Cartone (Mercoledì 28 Aprile). I kit per la raccolta sono stati distribuiti dall’8 al 10 aprile e comprendono: mastello per la carta con manico con proprietà antimicrobiche (mediante tecnologia antimicrobica brevettata COPPTECH®, basata su rame e zinco), sacchetti grigi per l’indifferenziato e gialli per la plastica, mastellino sotto lavello per l’organico per chi non fa compostaggio. I cittadini non ancora in possesso del kit possono ritirarlo in Comune (Piazza IV Novembre 1, Testico) previa prenotazione oppure sabato 17 aprile dalle 9 alle 17.
  • Raccolta di prossimità con chiave: in alcune aree del territorio comunale (Borgata Costa, Borgata Case, Località Poggio, Località Poggio Bottaro, Le Ginestre Europa, Località Ca del Rosso) verranno posizionati delle isole con cassonetti accessibili tramite chiave in possesso solo ai residenti

Insieme al kit sono stati consegnati agli utenti alcuni utili materiali per effettuare al meglio la raccolta: un calendario, con tutti i giorni e i periodi della raccolta dei vari materiali; un pieghevole, con alcune informazioni pratiche su cosa differenziare e come differenziare al meglio i rifiuti, nonché gli indirizzi e gli orari di apertura dei Centri di Raccolta di San Bartolomeo a Mare e Andora, dove potranno essere conferite altre tipologie di rifiuti che non è possibile conferire porta a porta o nelle isole di prossimità; un utile centalogo, ovvero una guida che contiene il corretto conferimento di cento oggetti di uso quotidiano.

I cittadini possono richiedere informazioni al numero verde 800 546354 o inviando una mail a igieneurbana.golfo@egea.it. I cittadini sono invitati ad utilizzare questi contatti anche per segnalare eventuali problematiche, in modo da poter migliorare il servizio lavorando congiuntamente, insieme all’amministrazione.

“Vorrei congratularmi con i cittadini di Testico, perché oltre il 70% degli utenti ha già ritirato il kit in Comune-afferma il Sindaco Lucia Moscato-. É importante ricordare che chi non potesse venire direttamente in comune a ritirare il kit anche nella distribuzione di sabato 17, potrà delegare qualcuno di fiducia. Sono convinta che arriveremo a superare il 65% di differenziata, come ci impone la legge, evitando così di pagare sanzioni o more. In fondo ci è richiesto soltanto di seguire semplici regole smaltendo plastica e metalli insieme, il vetro nelle campane, la carta il più possibile pulita e sviluppando ancora di più la raccolta dell’organico e il compostaggio domestico, pratica questa molto diffusa nel nostro comune”.

Giorgio Prato, Direttore di Egea Ambiente, sottolinea che “facendo bene la raccolta differenziata la percentuale di materiale indifferenziato diminuirà drasticamente e questo permetterà al Comune di migliorare il servizio e di arrivare anche alla tariffazione puntuale”.