Liguria, Muzio (Fi-Lp): “La Regione sostenga da sùbito le attività del Ponente colpite dalle restrizioni”

“Se uno dei motivi di maggiore critica al precedente Governo è stato quello dei cambi di fascia di rischio annunciati 24 ore prima della loro entrata in vigore, credo che sarebbe doveroso anche per la Regione, per quanto possibile in una situazione di forte emergenza come l’attuale e quali che siano le decisioni adottate, evitare di cadere nello stesso modus operandi”

Claudio Muzio

“Presenterò con urgenza una iniziativa da discutere in Consiglio Regionale per chiedere che la Giunta Toti si attivi immediatamente per sostenere con tutte le risorse possibili le attività commerciali del Ponente ligure interessate dall’Ordinanza emessa ieri dal presidente di Regione” dichiara il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia – Liguria Popolare, mettendosi a disposizione del territorio.

“La provincia di Imperia, e in particolare i distretti di Ventimiglia e di Sanremo – prosegue Muzio – stanno vivendo in questi giorni una situazione pesantissima, che richiede da parte di tutte le istituzioni il massimo supporto e sostegno. Al grave problema della diffusione dei contagi si aggiungono le rilevanti ricadute su tutto un sistema economico e produttivo che non può e non deve essere abbandonato a se stesso. Il danno è se possibile ancora maggiore, visto che le pesanti restrizioni avvengono proprio in concomitanza con il Festival di Sanremo, l’evento più importante per la città e per l’intero territorio. Penso in particolare ai bar e ai ristoranti che già avevano fatto gli acquisti per servire la propria clientela, per i quali chiedo che da sùbito la Regione dia adeguato sostegno con ogni mezzo possibile”.

Conclude il capogruppo di Forza Italia – Liguria Popolare: “Se uno dei motivi di maggiore critica al precedente Governo è stato quello dei cambi di fascia di rischio annunciati 24 ore prima della loro entrata in vigore, credo che sarebbe doveroso anche per la Regione, per quanto possibile in una situazione di forte emergenza come l’attuale e quali che siano le decisioni adottate, evitare di cadere nello stesso modus operandi”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%