Savona: approvato il Progetto di organizzazione turistica diffusa

Rodino: "Ci auguriamo di ricevere interesse da parte dei soggetti che rispondono ai requisiti e che si possa in questo modo creare una rete integrata di informazioni su tutto il territorio”

facciata Palazzo del Comune di Savona

Savona | È stato approvato oggi dalla Giunta il “Progetto di organizzazione turistica diffusa rivolto alle agenzie di viaggio presenti sul territorio comunale”. Il Comune di Savona, al fine di valorizzare il suo patrimonio storico, artistico e culturale e promuovere il turismo, ha attivato ormai da anni una convenzione con Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure occidentale, Camera di Commercio e Costa Crociere, relativa all’ufficio di informazione e accoglienza turistica (IAT), riconosciuto da Regione Liguria, presso la Darsena.

Dal momento che l’art. 16 della Legge Regionale 28/2006 consente anche a soggetti privati di acquisire la denominazione di IAT e appurato che a Savona ci sono una ventina di agenzie, il Comune pubblica una manifestazione di interesse rivolta ai soggetti che desiderano svolgere tale funzione in coordinamento con lo IAT esistente.

“È importante che le informazioni turistiche siano diffuse in modo capillare in città, così che il turista si senta accolto e possa essere accompagnato per tutta la durata del suo soggiorno. Ci auguriamo di ricevere interesse da parte dei soggetti che rispondono ai requisiti e che si possa in questo modo creare una rete integrata di informazioni su tutto il territorio” commenta l’assessore alla Promozione turistica Doriana Rodino. L’avviso è pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Savona.