Vaccinazioni covid, Toti: “libertà di scegliere ma ritengo che sia un obbligo morale per tutti perché sono morte tante persone”

"Quando sarà mio turno lo farò senza aspettare neppure un secondo di più, perché sono convinto sia cosa non solo giusta ma anche sacrosanta da fare”

Toti al pad3 San Martino

Genova | “Non era il mio turno”. Nessuna vaccinazione oggi per il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti: “Ho 52 anni, non faccio parte del personale sanitario che vive lavora negli ospedali e la prima tranche di dosi è contingentata e destinata a chi sta al fronte, in trincea, oltre che per mettere in sicurezza nostri nonni e i nostri genitori” ha spiegato Toti.

Pubblicità

Niente Vaccine Day, ma rimane in lista di attesa: “Credo nella scienza e mi vaccinerò non appena sarà il mio turno”. Anche se c’è la libertà di scegliere – precisa Toti – ritengo che sia un obbligo morale per tutti perché sono morte tante persone. Quando sarà mio turno lo farò senza aspettare neppure un secondo di più, perché sono convinto sia cosa non solo giusta ma anche sacrosanta da fare”.


Capriata vaccine day
Genova: la prima vaccinazione a Gloria Capriata
vaccinazione Matteo Bassetti, direttore Clinica Malattie Infettive San Martino
Nella foto: Vaccine Day, la vaccinazione del direttore della Clinica di Malattie Infettive dell’Ospedale Policlinico San Martino di Genova, Matteo Bassetti