Mario Mesiano “Premio Cono di latta” a sorpresa

Albenga - Premio Cono di Latta a Mario Mesiano

Albenga | Simpatico colpo di scena alla prima edizione del Premio “Cono di latta” ideato dai fratelli Bio, titolari della gelateria Opera in piazza San Francesco ad Albenga. Il riconoscimento, destinato a chi ha dedicato tempo ed impegno per Albenga ed in particolare al suo straordinario centro storico, sembrava destinato ai Fieui di caruggi, ma all’ultimo momento a ricevere il Cono di latta realizzato dal maestro orafo Rodolfo Buffa è stato Mario Mesiano, gestore del Teatro Ambra.

Ma procediamo con ordine. Mario Mesiano, invitato in qualità di presentatore di questa prima edizione del premio, spiega ai presenti l’idea di Pino e Silvio Bio di dare un riconoscimento a uno o più Albenganesi che si spendono per la loro città. I Fieui di caruggi, complici della sorpresa, sono schierati in gruppo e fingono di apprestarsi a ricevere il simpatico Cono. Solo al momento della lettura delle motivazioni il segreto viene svelato e Mario Mesiano, visibilmente stupito e soprattutto commosso, capisce di essere lui il vincitore di questa prima edizione. Grandi e prolungati applausi da parte di tutti i presenti, anche loro sorpresi.

I fratelli Bio ringraziano i Fieui di caruggi per la loro preziosa complicità. Il Sindaco Riccardo Tomatis, ricordato nelle motivazioni del premio insieme all’Amministrazione Comunale per la proficua collaborazione con il Teatro Ambra, mostra di avere apprezzato lo spirito goliardico della cerimonia e conferma la volontà del Comune di proseguire nella collaborazione con l’Ambra, il Teatro di Albenga, superando le piccole incomprensioni che sono sorte o potrebbero sorgere tra il privato e il pubblico. Al termine si dà a tutti appuntamento per il 2021 nella speranza di poter fare una grande festa senza la minaccia del virus.



Speciale IBS leggere l’attualità. Una selezione di libri che aiutino a decifrare ciò che accade in Italia e nel mondo e capire i temi più caldi del momento