ASTM si aggiudica la gara per le tratte autostradali A10 Savona-Ventimiglia (confine francese), A12 Sestri Levante-Livorno, A11/A12 Viareggio-Lucca, A15 diramazione per la Spezia

Umberto Tosoni
Nella foto: Umberto Tosoni

Tortona / Savona | ASTM ha reso noto che il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha comunicato al Gruppo l’aggiudicazione definitiva della gara di concessione delle tratte autostradali A12 Sestri Levante-Livorno, A11/A12 Viareggio-Lucca, A15 diramazione per la Spezia e A10 Savona-Ventimiglia (confine francese).

Umberto Tosoni, Amministratore Delegato di ASTM: “Siamo particolarmente soddisfatti di questa aggiudicazione che conferma il nostro impegno in Italia e la nostra presenza strategica nel nord-ovest del Paese. L’aggiudicazione consentirà di effettuare nuovi e importanti investimenti sulla rete per renderla sempre più moderna e tecnologica, innalzando contemporaneamente gli standard qualitativi del servizio offerto ai nostri clienti, consapevoli che solo in questo modo costruiremo il futuro del nostro Paese”.

Il successo in questa nuova gara di concessione, che avrà una durata di 11 anni e 6 mesi, “testimonia la capacità del Gruppo ASTM di vincere in contesti competitivi, facendo leva sul proprio dna industriale e sulle proprie competenze tecniche, assicurando al contempo condizioni che creino valore nel tempo a vantaggio di tutti gli stakeholder. In questi anni il Gruppo, infatti, ha concluso con successo importanti gare sia in Italia, quali Sitaf (Tunnel del Frejus), Autovia Padana (Autostrada Piacenza- Brescia), Tem, Brebemi, Asti-Cuneo sia sui mercati internazionali, in Brasile, Stati Uniti ed in Europa”.

Il Gruppo ASTM è leader mondiale nella gestione di reti autostradali e nella progettazione e realizzazione di grandi opere infrastrutturali. Presente in oltre 21 paesi con circa 12.000 dipendenti. Le attività del Gruppo sono focalizzate in tre principali aree: gestione di infrastrutture autostradali (concessioni), progettazione e costruzione di grandi opere (EPC – Engineering, Procurement and Construction) e tecnologia applicata alla mobilità dei trasporti. Nell’area delle concessioni, il Gruppo è il secondo operatore al mondo nella gestione di infrastrutture autostradali con un network di circa 4.600 km di rete, di cui 1.423 km in Italia, 3.087 km in Brasile attraverso la società Ecorodovias e 84 km in Regno Unito attraverso la partecipazione in Road Link.