Albenga: “tenere la distanza di sicurezza dai ciclisti”

Albenga è il primo comune della provincia a posizionare cartelli per sensibilizzare gli automobilisti a tenere la distanza di sicurezza dai ciclisti

Albenga - incontro Fiab

Albenga | Il progetto è stato presentato oggi ad Albenga durante la prima delle iniziative legate alla settimana della gentilezza promossa dal consigliere Martina Isoleri. La città accoglie la Bicistaffetta dei Comuni Ciclabili realizzata dal Coordinamento delle Associazioni Liguri di FIAB – Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta che, nell’ambito di questa iniziativa, attesta il grado di “ciclabilità” dei comuni italiani, accompagnandoli in un percorso virtuoso verso politiche bike friendly e nello sviluppo di azioni per la mobilità in bicicletta. 

Albenga si sta muovendo già da tempo in questa direzione portando avanti diversi progetti per la realizzazione di piste ciclabili e di iniziative in grado di promuovere la mobilità sostenibile. Tra questi progetti nella giornata di oggi è stato presentato quello relativo al posizionamento di una particolare segnaletica nelle principali strade di accesso alla città indicante la distanza di sicurezza di 1 metro e mezzo che gli automobilisti dovrebbero tenere dai ciclisti.

“È stato un piacere – afferma la consigliera Martina Isoleri – poter inaugurare la settimana della gentilezza con questa iniziativa e accogliendo la delegazione della FIAB che ci ha presentato un importante progetto. In un periodo come quello che stiamo vivendo la riscoperta della mobilità sostenibile è un tema attuale e importantissimo che come Amministrazione stiamo cercando di sviluppare e portare avanti”.

L’assessore alla polizia locale Mauro Vannucci precisa: “Insieme al comandante dei vigili Montan stiamo portando avanti un piano dettagliato ed accurato (piano Vannucci/Montan) volto ad intervenire in maniera particolare sulla viabilità attraverso l’introduzione di zone 30, l’eliminazione di dossi, il potenziamento della segnaletica orizzontale e verticale. Devo dire che stiamo già ottenendo importanti risultati e riscontri positivi. Naturalmente nel piano Vannucci/Montan è prevista una particolare attenzione alla mobilità sostenibile ed ai ciclisti”.

Il sindaco Riccardo Tomatis: “La nostra Amministrazione è sempre stata molto attenta a questo tema che mi appassiona particolarmente, non solo perché sono io stesso un ciclista, ma anche perché credo che sia sempre più importante parlare di mobilità sostenibile strumento per migliorare la salute delle persone che sono sempre più sedentarie, per l’ambiente ed anche come elemento per lo sviluppo del turismo e di questa viabilità. Nel nostro programma elettorale, infatti, abbiamo inserito il prolungamento della pista ciclabile fino a Leca e Bastia in modo da agevolare l’utilizzo della bicicletta anche come mezzo per gli spostamenti quotidiani. Tale progetto è oggi definitivo e speriamo possa essere presto realizzato. L’incontro di oggi è un punto di partenza per fare sempre di più per la mobilità ciclabile e a questo scopo credo sia importante non solo il rispetto dell’automobilista nei confronti del ciclista, ma anche viceversa.”