Albenga: a Palazzo Oddo una personale di Alessandra Carloni

Alessandra Carloni - ph Meraki

Albenga | Dal 17 settembre al 4 ottobre nelle sale espositive di Palazzo Oddo sarà allestita una personale di Alessandra Carloni. La mostra – curata da Francesca Bogliolo e Matteo Scavetta – presenta al pubblico l’intera carriera artistica dell’artista romana, viaggiando dalla streetart fino ad arrivare alle opere su tela e carta. In occasione della mostra verrà presentato anche il nuovo catalogo con i testi critici di Francesca Bogliolo e Massimiliano Sabbion (ed. MonocromoBlu).

Alessandra Carloni, nasce a Roma nel 1984, dove vive e lavora. Si diploma all’Accademia di Belle Arti di Roma nel 2008 e si laurea nel 2013 in Storia dell’arte contemporanea, presso l’Università “La Sapienza”. Dal 2009 inizia la sua attività come pittrice e artista, esponendo in personali e collettive in gallerie di Roma e in altre città italiane, vincendo diversi premi e concorsi. In parallelo inizia la sua attività anche come street artist, realizzando opere murali in diverse città e borghi italiani e all’estero, vincendo premi e riconoscimenti.

“Sembra di sentirne il rumore. Sclang, strung, sdeng. Macchine volanti che tendono a tutti i costi fuori dalla cornice, in una direzione che si avverte come obbligatoria. Non scivolano, avanzano inesorabilmente tracciando un’unica via, la loro via, indice di una cifra stilistica definita e definitiva” scrive Francesca Bogliolo dell’arte di Alessandra Carloni.

L’inaugurazione della personale sarà giovedì 17 settembre alle ore 18:30. Sarà presente l’artista. Durante l’evento verrà offerto un piccolo vernissage. La mostra è realizzata in collaborazione con “Un Quadro di Te”; la curatela grafica dell’evento è realizzata da MarkabInside di Torino. L’esposizione ha il patrocinio del Comune di Albenga, della Fondazione Oddi, del Gruppo FAI Giovani Albenga-Alassio.