Dialogo e proposte di Cdo Liguria in occasione delle elezioni regionali

dialoghi interrogativi

Genova | Elezioni Regione Liguria. Con l’avvicinarsi della scadenza elettorale Compagnia delle Opere Liguria, associazione di imprese attiva sul territorio ligure da oltre vent’anni, ha voluto dare il proprio contributo per una progettazione condivisa delle politiche regionali.

Cdo Liguria ha così elaborato e consegnato ai principali candidati alla presidenza regionale un documento di proposte, “Presenti al futuro”. «Crediamo che la politica debba favorire il protagonismo delle persone, riconoscere il bello che c’è e le esperienze positive in atto, favorendo l’ascolto e il confronto tra tutte le parti e riconoscendo nella diversità un’opportunità e non una minaccia», afferma Marco Carosio, presidente Compagnia delle Opere Liguria. «Desideriamo dare un contributo a coloro che si impegneranno nel governo della nostra regione per far sì che tale metodo e tale approccio costruttivo e fecondo possano diventare paradigma di una nuova generatività».

Fra le tematiche affrontate nel Documento spiccano il digitale, la formazione imprenditoriale, l’educazione, il welfare, la sanità, il digitale, l’agricoltura, il turismo. «Tutto è cambiato»,prosegue Carosio«e anche la politica dovrà mettersi in cammino misurandosi su tematiche di ampio respiro, scegliendo, rischiando ed accettando di essere misurata in ragione degli obiettivi fissati. Solo un approccio di questo tipo potrà essere guardato dalle persone e dai nostri figli con rinnovato interesse ed essere generativo di un protagonismo più diffuso. La politica che ci interessa è una politica che sappia valorizzare le competenze, il saper fare, ovunque esso si manifesti, mettendo in azione quel criterio sussidiario che fonda anche lo Statuto della nostra regione».

In programma anche un appuntamento dedicato: giovedì 10 settembre, dalle ore 21:00, un Dialogo con Sergio Pippo Rossetti e Claudio Muzio, candidati al Consiglio regionale, per condividere domande e temi cruciali per lo sviluppo delle persone, delle imprese, delle istituzioni della Liguria. «Vogliamo porci e porre domande, non tanto e non solo per approfondire la conoscenza dei candidati, ma soprattutto per comprendere e conoscere la posta in gioco delle competenze regionali. Vogliamo non solo valutare l’offerta politica ma soprattutto aumentare la conoscenza della realtà complessa e affascinante della nostra società, della nostra convivenza sociale, del nostro tessuto economico», conclude Carosio.

L’evento si svolgerà presso la sede di Cdo Liguria, Villa Ronco (via N. Ronco 31 16149 Genova Sampierdarena). L’ingresso è libero con prenotazione obbligatoria via e-mail a soci@cdoliguria.org.