Albenga: è nato il Vadino Football club

“Il nostro scopo è quello di avere una squadra nel nostro quartiere in grado di aggregare giovani e dare loro un’occasione di incontro e divertimento positivo”

Albenga - Vadino Football club - presentazione in Comune

Albenga | È nato il Vadino Football club. Alcuni membri del direttivo della nuova realtà sportiva si sono presentati ufficialmente al sindaco di Albenga Riccardo Tomatis il quale ha appoggiato con entusiasmo il progetto nato quasi per gioco dall’idea di alcuni amici.

“Il nostro scopo – hanno spiegato durante l’incontro – è quello di avere una squadra nel nostro quartiere in grado di aggregare giovani e dare loro un’occasione di incontro e divertimento positivo!”. Dal sogno di questi ragazzi è nato ben presto un progetto concreto ed ora la squadra di Vadino è realtà ufficialmente iscritta al campionato di seconda categoria.

I colori ufficiali sono l’arancio e il nero, richiamo ai colori della storica San Bernardino, lo stemma è rappresentato dal ponte Viveri – il ponte rosso – e dall’isola Gallinara, simboli della città di Albenga e del quartiere. La società è guidata dal presidente Roberto Capezio e dal mister Alessandro Giunta reduce dalla vittoria del campionato di prima categoria ed è composta, in gran parte, da persone residenti a Vadino.

“L’intenzione è quella di ricreare, attraverso lo sport, uno spirito di comunità all’interno del quartiere. La speranza è di riuscire a realizzare al più presto un settore giovanile per riprendere il concetto di aggregazione che era stata la San Bernardino.” concludono. Il sindaco Riccardo Tomatis ha accolto positivamente l’iniziativa e ha affermato: “Lo sport è in grado di generale un input positivo e un circolo virtuoso che sono certo coinvolgerà molti ragazzi di Vadino. Lo spirito di rimanere il più possibile all’interno del quartiere, inoltre, credo che sia un valore aggiunto in grado di arricchire l’intera comunità.”