Sicurezza urbana: ad Alassio aumentata l’efficacia dei pattugliamenti

Per la Polizia Municipale 5 verbali amministrativi e 4 Daspo Urbani. Avviati anche i pattugliamenti in borghese

Spiagge Sicure ad Alassio

Alassio | “Siamo lontani dal dichiarare vinta la guerra, ma la battaglia del week end credo si possa assegnare alle Forze dell’Ordine cittadine” dice il vicesindaco di Alassio Angelo Galtieri, commentando i dati degli interventi sul territorio a salvaguardia del decoro urbano e dell’ordine pubblico dell’ultimo fine settimana. Per Galtieri “una presenza più importante e il coordinamento di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale si è fatta sentire smorzando sul nascere situazioni potenzialmente critiche”.

“Abbiamo sicuramente registrato un aumento dell’efficacia dei pattugliamenti” è la conferma di Francesco Parrella, comandante della Polizia Municipale: “già nella giornata di venerdì abbiamo elevato cinque verbali amministrativi e quattro Daspo Urbani nella zona della stazione e del centro storico di ponente. Qualche accenno di disordine nella serata di sabato è invece stato rapidamente ricondotto a norma. Abbiamo anche avviato i pattugliamenti in borghese che si protrarranno per tutta la durata del mese di agosto e che costituiranno un’ulteriore presidio dell’ordine della sicurezza urbana”.

“Nel frattempo – aggiunge Angelo Galtieri, che già durante il Consiglio Comunale di giovedì scorso si era detto disponibile a rivedere l’ordinanza ‘anti vetro e lattine’- i sindaci del savonese si sono dati appuntamento in videoconferenza per definire un orario comune rispetto ai divieti di vendita di alcolici e superalcolici per tutta la provincia, in modo da rendere più efficaci le rispettive ordinanze. Alassio non è infatti l’unica città che ha dovuto ricorrere a questo provvedimento: il problema è di portata ben più ampia, ma tutti insieme stiamo cercando di risolverlo”.