Savona, FlixBus amplia il servizio lungo la Riviera di Ponente

Savona / Albenga | FlixBus torna a garantire collegamenti straordinari verso la Riviera di Ponente, con l’obiettivo di permettere ai turisti in partenza da Torino e Nizza di raggiungere 20 località del litorale per tutta l’estate, senza cambi e in modo economico e sostenibile.

“FlixBus torna così a investire sulla Riviera delle Palme e sulla Riviera dei Fiori, con l’auspicio di poter contribuire anche al rilancio del turismo in questa fase delicata, sebbene l’esclusione del settore degli autobus a lunga percorrenza dalla strategia del Governo per il rilancio dei trasporti, delineata nell’ambito del DL Rilancio, imponga inevitabilmente un ritorno in strada a ranghi ridotti”.

Riviera delle Palme e Riviera dei Fiori: collegate 20 città da Savona a Ventimiglia

Lungo la Riviera delle Palme, gli autobus verdi fermeranno, precisamente, a Savona, dove FlixBus è recentemente tornata operativa riattivando i collegamenti con 18 destinazioni (nove delle quali all’estero), e 12 località balneari: Spotorno, Noli, Varigotti, Finale Ligure, Pietra Ligure, Loano, Borghetto Santo Spirito, Ceriale, Albenga, Alassio, Laigueglia e Andora.

Lungo la Riviera dei Fiori, invece, alle fermate di Imperia, Sanremo e Ventimiglia, dove FlixBus ha già riacceso i motori da qualche settimana ripristinando i collegamenti con otto destinazioni italiane, si affiancano ora quelle di Diano Marina, San Lorenzo al Mare, Arma di Taggia e Bordighera.

“Grazie a questi collegamenti speciali, attivi da domani, giovedì 30 luglio, fino alla fine dell’estate, la Riviera di Ponente sarà più facilmente accessibile non solo ai turisti in partenza da Torino e da Nizza: infatti, grazie al gran numero di interconnessioni disponibili con le due città la Riviera delle Palme e la Riviera dei Fiori saranno potenzialmente raggiungibili da tutta Europa con un solo cambio. Viceversa, gli stessi collegamenti potranno ovviamente costituire una pratica soluzione di viaggio anche per i passeggeri ponentini diretti in Piemonte o in Costa Azzurra”.