L’importanza della comunicazione al femminile: un convegno a Ventimiglia

donne comunicazione

Savona / Ventimiglia | “L’importanza della comunicazione della donna nel mondo contemporaneo” è il tema al centro del convegno che avrà luogo sabato 11 luglio alle ore 16.00 a Ventimiglia, presso il Forte dell’Annunziata. A promuovere il simposio sono Azzurro Donna Liguria (il movimento femminile di Forza Italia) e i coordinamenti regionale, provinciale e cittadino del partito, con la collaborazione dell’Università Popolare per l’Evoluzione Umana.

“È il primo convegno di Azzurro Donna in Liguria”, dichiara la coordinatrice regionale Alice Dotta. “Saranno con noi, per raccontarsi, diverse figure femminili che ci porteranno la loro testimonianza di donne di successo nei rispettivi ambiti lavorativi e personali. Voglio ringraziare l’ideatrice e promotrice di questo incontro, Elisa Amelia, coordinatrice di Azzurro Donna per l’area intemelia, per l’impegno con cui si è dedicata a questo progetto”.

Queste le relatrici del convegno: Martina Bestagno per il mondo dello sport, Patrizia Pallucci per l’imprenditoria, Jessica Demaria per lo spettacolo, la dott.ssa Alessandra Beltrame per la medicina, Sandra Lapini sul tema della “riuscita di sé”, la dott.ssa Erica Ponte per il mondo delle professioni sanitarie femminili. Per l’Università Popolare per l’Evoluzione Umana prenderà la parola il dott. William Giangiordano.

Saranno presenti il capogruppo di Forza Italia in Regione e presidente della Commissione Sanità Claudio Muzio, il sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino, il responsabile regionale di Forza Italia per i rapporti con gli Enti locali Filippo Bistolfi, il coordinatore provinciale del partito Simone Baggioli, la coordinatrice provinciale di Azzurro Donna Patrizia Badino. Al termine del convegno sarà offerto un aperitivo sulla terrazza panoramica del Forte. Per consentire il rispetto delle normative di contenimento del Covid-19 è opportuno confermare la propria presenza alla mail forzaitaliaventimiglia@gmail.com o telefonicamente al numero 334.2538732.